Cose Strambe del Mondo Blog + Linky Party #101

Oggi voglio accompagnare il  linky party by topogina con un incipit un pó particolare. Spero non vi dispiaccia perché volevo parlarvi di queste stramberie della blogosfera ma non sapevo come proporvele da sole in un post quindi faranno da sottofondo al linky che só seguite in tante.

Questo non è un articolo da leggere tutto d’un fiato {solo l’introduzione conta più di 1000 parole} ma solo uno spunto alla riflessione. Fatevi un caffé o una bella spremutina, mettetevi comode e procedete con cautela.

Cosa intendo con cose strambe che succedono a noi blogger? Intendo notizie che purtroppo ho letto nell'ultimo paio di settimane e alle quali non potevo credere. Il messaggio che voglio trasmettere con questo post é quello di alzare la testa e di farci valere

Il mondo blog non é fatto solo da persone che postano una foto una volta al mese o da altre che pensano solo a guadagnare con AdSense. Ci siamo anche noi che ci impegniamo tanto perché amiamo questo mezzo di comunicazione e ci mettiamo tutta la nostra passione per rendere le nostre casette virtuali dei luoghi accoglienti e magari delle attività redditizie. Quindi é giusto che il nostro lavoro venga riconosciuto e spetta anche a noi saperlo valorizzare




1. Ho letto l'articolo di Ylenia  Blogger: é tutto oro quello che luccica? | Collaborazioni e Blogger e sono rimasta allibita. Che brutta figura fanno fare alla ‘categoria blogger’ queste "morte di fama" che cercano di scroccare prodotti ad altre blogger offendo in cambio pubblicità/notorietà/visite.


Non capite di cosa parlo? In effetti ha talmente poco senso che si fa fatica a concepire il concetto. Praticamente, queste pseudo-blogger che hanno aperto uno o più blog solo per guadagnare con la pubblicità di Google, non essendo delle vere blogger e non sapendo di cosa parlare, buttano la' delle recensioni fittizie al solo scopo di creare contenuti originali contenenti parole chiave che piacciono ai motori di ricerca.

Non solo queste persone non le definirei nemmeno blogger ma non vorrei mai averci nulla a che fare nella vita {pussa via energia negativa, ne sono impregnate e la si puó odorare a chilometri di distanza!}. Come se non bastasse, vogliono trascinare giù con loro anche blogger oneste come noi che scrivono di ció che amano e spesse volte solo per il gusto di condividere le proprie passioni.


E come fanno? Chiedendoci di mandargli, naturalmente a spese nostre, dei nostri prodotti da recensire. Questo é successo a Simona {Io, Me & Design} alla quale hanno richiesto “un minimo di 2 prodotti” creati da lei e poi a Ylenia, e da qui nasce l'argomento del suo articolo. Solo che Ylenia nel blog offre delle recensioni utilissime sui prodotti biologici che lei stessa compra e testa personalmente. E queste scroccone di mmmm.. {boccaccia mia!} le chiedono di mandargli dei prodotti da lei acquistati perché loro possano recensirli e farle pubblicità con il loro seguito di lettori.

blogger, problemi blog, e' tutto oro quello che luccica

Cosa fare se ricevete un’email del genere? Io direi di segnalarla come spam prima e cliccare Cancella subito dopo. Ignoratele, non valgono 10 secondi del vostro tempo!



Sulla falsa riga, vi avevo già parlato delle giveawayer, ovvero quelle persone che partecipano ai nostri giveaway di professione che si rivendono gli oggetti regalati dai nostri blog. 




2. E poi becco un post su Facebook, seguo il link e atterro sul blog di Anna Venere che ha avuto un'esperienza a dir poco di cacca: i suoi post sono stati parzialmente rubati e pubblicati in un libro. Ebbene si, succedono anche di queste schifezze! 

Nel suo post Murr e Moda per Principianti, Coincidenze e Similitudini  ha dimostrato che la coppia di fashion guru {così si definiscono loro..} hanno fatto copia e incolla di molti suoi post pubblicati negli ultimi anni e li hanno inseriti nel loro libro senza nemmeno modificare i testi o l'ordine delle parole o prendersi la briga di parafrasare. Puro copia e incolla!  

Murr-vestiticonstile copia i testi a anna venere

Questo é successo un anno fa, periodo durante il quale la poverina ha cercato di comportarsi in maniera civile e contattare direttamente la coppia, senza molta fortuna, il loro publisher e poi di intraprendere le vie legali. Alla fine ha pensato di rendere pubblica la cosa spiegando il tutto per filo e per segno nel suo blog Moda per Principianti.



Un segnale di quanto la community blogger possa essere di sostegno? Intanto i commenti lasciati sotto al post, senza contare le 47 recensioni negative lasciate solo su Amazon dove il libro è in vendita condannando il comportamento scorretto dei Murr e poi la volontà di fare una colletta per pagare un bravo avvocato e fargli causa.




3. Per concludere in bellezza la settimana, sabato mi arriva un’email che Gmail ha saggiamente dirottato nella cartella Spam. Chissà se é arrivata anche a voi... una lettera di un fantomatico sig. Rossini che mi propone una collaborazione: io inserisco dei link nel mio blog che reindirizzano verso i siti e negozi che mi comanda lui e in cambio mi manda un voucher per ricevere una stampa su tela {che in teoria é gratis, devo solo pagare di tasca mia le spese di spedizione pari a 18,90 } oppure un voucher ‘per il cioccolato’.
 
Ma che tipo di cioccolato non lo dice. Un chilo di cioccolata, 100 chili, 1000 tonnellate??  Non si capisce!

collaborazione fittizia

E che gentili sono, hanno pensato a tutto loro e decidono il da farsi in casa mia, il mio blog, io non devo fare nulla. Sentite un pó:

“Per quanto riguarda i link, saro' io a indicare gli articoli, le parole chiavi da linkare e gli indirizzi e Lei dovra' soltanto inserire i link nel Suo blog.”

Se voglio, continua il sig. Rossini "Puo' anche pubblicare sul Suo blog un nuovo articolo dedicato ad uno dei suddetti negozi, inserendoci opportune parole chiavi e link". 


E come se non bastasse, facendo il copia incolla, si é dimenticato di cambiare il nome del mio blog con quello contattato {disturbato} prima di me. Quindi, non solo mi saluta dicendo "Buon giorno" e senza nemmeno prendersi la briga di cercare il mio nome nel blog, ma pensa pure che io sia l'autrice del blog www.designperbambini.it. La mia risposta? Eccovela:

“Caro Marco Rossini, prima di cliccare il pulsante Invia, si ricordi di ricontrollare di aver compilato correttamente il suo template. Almeno cambi l'indirizzo del blog! Io non sono interessata a collaborazioni non retribuite ne' tantomeno a chi mi contatta tramite un copia e incolla. Non devo insegnarle io il suo lavoro ma stia attento..."



Queste persone dovrebbero solo vergognarsi invece di rompere la palle a noi blogger e cercare di sfruttare il nostro lavoro!

Insomma, il mondo e' strambo, persone maleducate e pronte a sfruttare il nostro lavoro ce ne sono tante e sta a noi far valere i nostri diritti. Il cioccolato e la stampa non pagano le bollette, caro il mio sig. Rossini!




Forse ora è meglio parlare di cose più liete. Regalatemi qualche post che mi tira su il morale, va...


Come partecipare al Linky Party 



1. Modificate il vostro articolo inserendo un link di testo oppure  il banner nella pagina del post
2.  Compilate il form Inlinkz con:
-          il link al vostro post {ex. ilmioblog/ilmiopost.html}
-          nome e nome creazione {ex. topogina – la mia creazione}
-          indirizzo email
3. Visitate i 2 blog che vi precedono e lasciate un salutino {non è un obbligo ma sarebbe molto apprezzato}

Linky Party C'e' Crisi













Che ne pensate degli avvenimenti raccontati nell’introduzione? Sono successe anche a voi cose strane del genere? Vi va di condividerle?
 
Buona  continuazione di settimana, produttiva, felice, creativa e piena di belle cose!  Alex



p.s. Per lo sfondo della prima immagine ho utilizzato un background disegnato da creativemindly.blogspot.com.es {grazie May!}
 

117 commenti :

  1. ciao alex, capisco il tuo furore, ma... sai che non lo condivido completamente??
    ti spiego subito: scommetto che anche a te sarà capitato di essere fermata per strada con la richiesta di "una firma contro la droga" e poi hanno cercato di scucirti qualche soldo.. o cose del genere, no??
    voglio dire, gli imbroglioni e quelli che ci provano a prenderti per fesso sono sempre esistiti.. il web ne amplifica solo la portata!
    poi sinceramente questi tentativi di raggiro puzzano di falso da così lontano che se uno ci casca un po' se l'è anche andata a cercare, no...?? fishing puro e semplice..
    diverso è il caso di anna, lì parliamo proprio di violazione del copyright

    da blogger e da lettrice di blogger, più che le mail di spam che pure mi arrivano, quello che mi infastidisce sono le recensioni che molte fanno senza specificare che il prodotto in questione non l'hanno acquistato, ma è stato gentilmente inviato loro a fini pubblicitari.. le classiche markette: non dico che dovrebbero rifiutare i campioni, ma almeno scrivere chiaramente nel testo che si tratta di promozione..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Iole, mi hai fraintesa, io sono talmente tranquilla che non mi sono nemmeno arrabbiata, pero' e' giusto mettere in guardia le neo blogger, e so che molte di loro mi leggono, sull'inutilita' di queste email fishing che non porteranno successo ai loro blog.

      Per quanto riguarda le recensioni 'sponsorizzate' anche io ne ho fatte e basterebbe solo una frase al termine del post e una etichetta che dice 'collaborazioni'. Non so perche' risulti tanto difficile dire la verita' per qualcuno..

      Elimina
  2. Nonostante io abbia un blog minuscolo, ognitanto arrivano richieste strane pure a me...
    L'ultima mi proponeva di pubblicare un articolo scritto "apposta per il mio blog" - su un argomento che con il mio blog non c'entrava nulla - contenente link pubblicitari.
    La richiesta si chiudeva dicendo che questo articolo avrebbe arricchito il contenuto del mio blog, ma che io potevo pubblicarlo senza pagarlo!! Che fortunella!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Linda, sei stata davvero fortunella! Sai che ho fatto io nel tuo stesso caso? Ho spiegato che ho troppo rispetto per le mie lettrici per fare una cosa del genere ma che se mi mandavano una bozza, avrei scritto il post con parole mie ed esponendo la mia opinione e non la loro. E poi ho chiesto di essere retribuita. Alcune ditte non hanno nemmeno piu' risposto mentre due aziende hanno accettato. Un'agenzia mi ha retribuito il giorno stesso della pubblicazione {io ho specificato anche nel titolo che era un POST SPONSORIZZATO} e la seconda a 60 gg. dalla pubblicazione.

      In conclusione, basta fare le proprie richieste e far valere i propri diritti e chi vuole fare le cose 'come dio comanda' ce la fa, in alcuni casi.

      Elimina
  3. Ohi ohi.... sono senza parole!!! Pensare che io non partecipo quasi a niente su blog perché io non organizzo niente, quindi non mi pare giusto ricevere regali (se vinco...) e poi non farne...
    Davvero ovunque vai ci sono truffatori, perché stupirci del nostro mondo politico...
    A me non è mai successo, ma forse il mio blog è troppo poco seguito, chissà!
    Sempre attenta fai un ottimo lavoro!
    Un sorriso
    Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Anna per aver detto la tua e... non si e' mai troppo piccoli. Bacio, Alex

      Elimina
  4. Parole sante! È davvero un mondo pieno di scrocconi maleducati, io non rispondo neanche più... e quella dei prodotti gratis mi è appena capitata, che si credono? Io non sono la Coca-Cola, e quando ho voglia di regalare le mie creazioni lo faccio alle persone a cui tengo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ben detto Silvia, ben detto! A me per fortuna non e' ancora successo ma non si sa mai...

      Elimina
    2. Alex finita la raccolta finalmente rieccomi a partecipare!!!

      Elimina
  5. Non ho mai ricevuto niente del genere....sarà che il mio blog è troppo piccolo? Ora mi sento veramente depressa e non considerata, ih, ih, ih! Buona giornata!
    Oggi partecipo con l'ultimo esperimento culinario. Un bacio a tutte

    RispondiElimina
  6. Sottoscrivo in pieno e per tirarti su ti lascio un link colorato :)
    Grazie, come sempre, per le tue riflessioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Laura e grazie anche per il link colorato.... certo che mi ha tirato su!

      Elimina
  7. Anche a me non è mai capitato, certo non ho la vostra visibilità, mi devo preoccupare?
    Scherzi a parte, se mi dovesse capitare sicuramente li manderei a quel tal paese.
    Mi spiace molto per Anna, questo è veramente grave.
    Ciao
    Norma

    RispondiElimina
  8. Io sono allergica alle giveawayer ... infatti non credo che organizzerò mai più un giveaway...
    Come sempre ti ringrazio per il linky party.
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. successo qualcosa di strano durante un giveaway, eh?

      Elimina
  9. È da qualche settimana che leggo di episodi simili. Sinceramente non mi capacito tanto dell'esistenza di questi parassiti del web (che, come dice Iole, si ritrovano in qualsiasi settore della società "civile"). Quel che davvero mi stupisce è la quantità di blogger che, una volta contattate, stanno al loro gioco!
    Ho visitato un blog, di cui purtroppo e per fortuna non ricordo il nome, veramente imbarazzante. Bruttissimo e mal curato, con questi post scritti male nella forma (punteggiatura a caso, periodi inconcludenti...) e nella sostanza (composti in buona parte dall'aggettivo "bello", da un sacco di punti esclamativi ed emoticon...). Nonostante questo, le blogger recensite erano decine e decine e i prodotti inviati a questa qua saranno stati centinaia!!!
    Insomma, furba questa e masochiste le sue "collaboratrici".
    Passando a cose più piacevoli (e ora sì che me lo sto sorseggiando, il caffè), posso partecipare al LP anche col post in cui chiedo suggerimenti per il mio compliblog? Se due link sono troppi non farti problemi a rimuoverne uno.
    Buona giornata Alex e buona giornata alle altre partecipanti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bello bello bello il tuo commento. Troppi 'bello'? No, a parte gli scherzi. era proprio questo lo scopo di questo post. Mettere in guardia le blogger ingenue. Quando ti arriva una email chiedendoti dei prodotti, non ti viene da chiedere DOVE verranno recensiti? E se vai a dare un'occhiata al blog ti renderai conto che una goccia nell'oceano ha scarso valore?

      p.s. tu hai carta bianca a casa mia. puoi partecipare ai linky con tutti i post che vuoi! Bacioni, Alex

      Elimina
  10. sono sotto shock...
    mamma mia, la gente studia per fregarti.

    Mah.. che tristezza!

    RispondiElimina
  11. Che tristezza Alex... :(
    Non ho ancora avuto dei veri e propri incontri come quelli descritti, ma comincio a vedere qualcosa, qua e là... Che triste
    Lo è ancora di più se penso alla dedizione, alla passione e al duro (non è un modo di dire) lavoro che molte di noi mettono nel blog. Io, avendo una bambina piccola, faccio molto meno di ciò avrei in testa e che vorrei (come ovviamente moltissime di noi) e rubo un sacco di tempo al sonno anche solo per fare un post (prima delle 3 di notte non si va a letto), ma è proprio questo il bello. Se hai una passione o una piccola creatura come il blog, trovi a fatica il tempo per dedicargli le tue attenzioni, mentre di giorno le tue attenzioni sono rivolte alla famiglia, al lavoro, etc. E se pensi che c'è chi, in pochi secondi, ti ruba il lavoro senza nessuno scrupolo....
    Beh, siamo furbe, siamo attente, ma andiamo avanti con le nostre passioni. Tuteliamoci come possiamo (io ho iniziato solo da pochi gg a mettere un nome alle mie foto e avrei dovuto farlo prima). Tutto il resto è tristissimo.
    Ciao, buona giornata e grazie come sempre per il linky.
    Grazie al tuo blog, piano piano piano piano.... riuscirò a migliorare l'aspetto del mio.
    Tiziana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tiziana, hai ragione! I nostri blog sono le nostre creaturine e dobbiamo prenderci cura di loro. Per fare cio' c'e' bisogno di tempo e passione. E chi cerca di sfruttare il nostro lavoro beh....diciamo solo che dobbiamo tutelarci da loro.

      Ti mando un abbraccio e grazie per essere passata, alex

      Elimina
  12. Ti ringrazio per questo post...a volte mi sono veramente chiesta se valeva la pena continuare con il blog che ho creato..mi impegna tantissimo...e speravo se non in termini economici almeno di ricevere delle soddisfazioni personali...poi navigo in rete e trovo i blog sopra descritti e allora mi sale la rabbia....e non capisco se sono io che non ho capito ancora niente e se c'è troppa gente in giro che non guarda in faccia nessuno e niente.
    A proposito di ciò se ti può interessare ho letto un'articolo di cui ti posto il link proprio inerente all'argomento http://monicadascenzo.blog.ilsole24ore.com/2014/06/30/che-tipo-di-blogger-sei-lidentikit-europeo/ Ciao:):)

    RispondiElimina
  13. Oddio mi è successo proprio recentemente.
    L'altra settimana sono capitata davanti ad una trasmissione e c'erano le ospiti [guru!] delle pulizie che spiegavano come fare d sé i detersivi. Uno era copiato identico (pure dosi, oe, parole, TUTTO) da Casa Organizzata, una mia ricetta personale che risale a molti anni fa. Immagino che l'altra ricetta fosse copiata da qualche altro blog! Che tristezza!
    Non mi sono neppure segnata la trasmissione e le sedicenti guru da tanto sono rimasta male, mi pare sulla RAI :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ale, posso solo immaginare quanto tu ci sia rimasta male, passiamo oltre, va.....
      Casa Organizzata e' una risorsa che considero preziosa, non ti curar di chi ti copia... Evviva la rai!

      Elimina
  14. buongiorno Alex,
    che argomento scottante stamattina. Mi sono preparata un cappuccino e ti ho letta con attenzione.
    Hai toccato argomenti diversi.
    La cosa che mi sembra peggiore di tutte è la violazione del copyright. Ma purtroppo è sempre esistita.
    Per quel che riguarda gli imbroglioni...il mondo ne è pieno. bisogna stare sempre attente!
    Comunque grazie per aver dato a tutte una scrollatina e come sempre, grazie per il LP!
    buona giornata
    Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sara, scottante, eh? Felice di essere stata d'aiuto con la mia scrollatina!

      Elimina
  15. Direi che quello che è successo ad Anna è proprio orribile oltre che perseguibile legalmente. Mi auguro riesca a fare valere i suoi diritti. Per il resto, come già detto da altre persone che hanno commentato, ormai è all'ordine del giorno incontrare (anche virtualmente) gente che vuole fregarti... E questo ci porta a vivere sempre sull'attenti e ad essere sospettosi anche con chi non se lo merita... E' proprio una cosa triste...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Faby, io cerco sempre di dare un'occasione a tutti perche' non mi piace vivere sul chi va la. Lavoro per lo piu' online e voglio essere considerata affidabile anche se non mi si vede in faccia. Percio' mi dispiace che ci siano ancora queste distinzioni tra online e offline. La gente dovrebbe essere onesta sempre, non importa il mezzo utilizzato. Ne va della nostra coscienza, no?

      Elimina
  16. Carissima Alex,
    grazie per questo post. Io posto da troppo poco e cose così non mi sono mai capitate.
    Ma che tristezza! Bisogna veramente stare attenti. Mi spiace molto per Anna.
    I blog cii possono dare ispirazione per nuove idee ma è d'obbligo prendere solo spunto, non copiare. Mi è capitato di prendere spunto da idee di altre amiche blogger ma ho sempre specificato che non era farina del mio sacco, le ho citate, ho messo il link del loro blog e naturalmente le ho avvisate. Non ci sono stati problemi.
    Come associazione che aiuta i bambini cardiopatici, invece, c'è successo di far pubblicare i nostri progetti in un sito che raccoglie fondi per varie onlus. Purtroppo non abbiamo visto un soldo e abbiamo dovuto arrivare a minacciare azioni legali per far togliere il nostro progetto dal sito. Pensa che questo "signore" ha anche un cantante famoso che gli fa pubblicità. Mi sono permessa di scrivere anche a lui per metterlo in guardia ma... nessuna risposta e anzi, continuo sostegno al sito ladro (che si spartiscano gli utili?)
    E questo giochino non l'ha fatto solo con noi ma anche con altri che abbiamo contattato.
    Doppia tristezza!
    Ma noi andiamo avanti lo stesso. Al mondo c'è tanta brutta gente ma ce n'è tanta anche di bella!
    Un abbraccio e buona settimana Maria
    P.S.Grazie per il Linky party, partecipo con la storia di Diamantino (il bimbo ospite da me per l'operazione al cuore)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria, quando si parla di bimbi malati, onlus e donazioni la cosa si fa grave e ti girano le palline da ping pong! Non si gioca coi sentimenti delle persone! Ed e' uno schifo che non ti rispondano! Sono questi comportamenti che fanno perdere la fiducia nelle donazioni online. Il che e' un peccato perche' la beneficienza io l'ho sempre fatta online...

      Tieni duro Maria, ci sono tante persone belle al mondo! Baciotti, alex

      Elimina
  17. Grazie per l'opportunità del Linky Party, Alex, dopo un sacco ho capito come partecipare, è semplicissimo ma non lo avevo mai capito...
    Per quanto riguarda i casi che ci hai raccontato, sono veramente perplessa... A me non è successo niente di simile perché il mio blog è poco interessante, poco attraente... Ma è chiaro che essendo un blog senza un target particolare, potrei accettare vari tipi di collaborazione, dai prodotti alimentari agli strumenti per cucinare, dall'abbigliamento plus size alla tinta per capelli o ad un prodotto di make up, o ancora ad una crema corpo, ad un bagnoschiuma, ecc ecc... Certo però non potrei mai recensire che ne so, attrezzature sportive dato che sono negata, oppure prodotti per bambini dato che non ne ho per il momento... Cioé accetterei collaborazioni solo se di mio interesse, non tanto per ricevere qualcosa gratis... Che poi nessuno me ne proporrà mai perché il mio blog non è molto seguito, è un altro paio di maniche, d'altronde anche io non ne ho mai chiesta una, per il momento non mi interessa, e se devo parlare di qualche prodotto che mi piace particolarmente lo faccio anche se l'ho acquistato...
    Il caso di Moda per principianti (a proposito grazie perché cercavo da tempo questo blog sul quale mi ero trovata per caso un giorno e che poi avevo perso), la situazione è davvero grave, e ovviamente capisco il fatto che pagare un bravo avvocato non sia cosa da poco... Spero che lei riesca a risolvere, perché sarebbe davvero un peccato...

    Maira

    RispondiElimina
    Risposte

    1. Ma dai Maira, perche' definisci il tuo blog "poco interessante, poco attraente..."? Non si fa cosi.. e poi, per renderlo attraente ci vuole poco, qualche ritocchino qui e li..
      peccato che non partecipavi ai linky perche' pensavi fosse coplicato, hai visto che un paio di click e basta? Un bacione e buon linky party! A presto, alex

      Elimina
  18. che tristezza... se ne sente sempre una nuova! aggiungo anche, tristezza su tristezza, la gente che recensisce di tutto, basta le sia inviato a gratis e, peggio, chi si fa mandare i prodotti per poi rivenderli... che brutte cose... io in casa mia e nel mio blog cerco di fare le cose pulite, semplici, con il giusto tempo, ricominciando a lavorare ho meno tempo per i post (non meno idee per fortuna), ma preferisco pochi ma buoni!!!se riesco a pubblicare entro la settimana partecipo molto volentieri che lo sai che il linky mi piace molto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Chiara, meglio pochi ma buoni, no? Se ti va puoi partecipare con un vecchio post, non devono essere per forza post pubblicati questa settimana, ok?

      Ricevere prodotti per rivenderli e' inconcepibile. Viva l'onesta'!

      Elimina
  19. Proprio questa mattina mi è arrivato un messaggio di una ragazza che mi scrive di avere una pagina facebook e di un blog, vorrebbe fare la recensione delle mie creazione in cambio solo 2o3 prodotti da testare! -.-!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cancellare subito, non perdere tempo!

      Elimina
  20. Cara Alex, sul tuo blog sempre articoli accattivanti. Ho letto questo post, tutto d'un fiato....molto interessante!..... quanta gente subdola che si sente tanto furba e invece è solo disonesta,..cosa c'è di più bello di sentirsi sereni dentro perché comunque il tuo comportamento non va a ledere i diritti piccoli o grandi di altri.... qualche volta si può anche sbagliare in buona fede, comunque cercando subito di porre rimedio si può ricorrere eventualmente a delle sane scuse .....io cito sempre la fonte se faccio qualcosa non completamente farina del mio sacco, certo ci sta anche che alcune volte certe creazioni si somiglino..... seguendo i dettami delle mode che si susseguono può capitare una certa somiglianza tra una cosa e l'altra e nel caso la buona fede viene sempre fuori........forse io son troppo ingenua e il mondo sembra essere proprio dei furbi.......poverini però!

    Un bacione, laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura, io spero che il mondo sia dei meno furbi come noi. Io preferisco l'onesta' e certo che capita farsi ispirare da altri, oramia nessuno inventa piu' niente. Pero' e' importante citare le fonti e non costa nulla. Parlo io che nei miei post segnalo un sacco di progetti di altre persone, basta un link, che ce vo'??? In 3 anni nessuno si e' mai lamentato!

      Elimina
    2. Ovviamente condivido in pieno tutto!!!! adesso vado a vedere bene la storia del linky party (sai io sono ancora un po' inesperta) e mi son lasciata influenzare dall'apparente difficoltà.....
      Alex cara, ti seguo da molto e volevo dirti che mi farebbe molto piacere se tu facessi una piccola capatina sul mio blog, così magari, mi dici cosa ne pensi.

      Buona serata, Laura

      Elimina
  21. Il mio blog è nato per la passione che ho di scrivere, era nato come diario della mia maternità e all'inizio pensavo di scrivere le ricette che preparavo, con il tempo le ricette hanno lasciato spazio alla mia quotidianità, alle mie esperienze come mamma. Poi è uscita fuori la mia vena creativa e allora ho parlato anche di quella. A me è capitato di recensire prodotti o di essere contattata per fare pubblicità, premetto che aderisco al Mommit (codice delle buone pratiche dei blogger) e che ogni mia recensione è sincera e onesta, alcuni prodotti non mi sono piaciuti e nonostante me li avessero inviati non li ho recensiti.
    Io penso che sia utile avere recensioni ma dovrebbero essere oneste, io lo specifico sempre, quando mi contattano...in ogni caso come il mondo è pieno di tutti i tipi di persone di conseguenza anche il web rispecchia la nostra società :-( Partecipo volentieri al tuo linky Party grazie per l'ospitalità e per quanto riguarda Anna sono davvero dispiaciuta...non è giusto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io aderisco al Mommit, ottima risorsa che dovremmo leggere tutte!
      Fai bene a parlare di cio' che ti appassiona e se hai tanti hobby, meglio cosi', io faccio lo stesso!

      Elimina
  22. ciao
    quella della tela e del cioccolato è arrivata anche a me. Però sono sincera non ho nemmeno finito di leggere l'email che è andata nel cestino.
    Che brutte le recensioni false.

    RispondiElimina
  23. Alex mi è successo parecchie volte di ricevere questo tipo mail da "pseudo blogger"! L'ultima solo qualche settimana fa! Questa la sua mail:
    "salve sono crepaldi federica e gestisco una pagina facebook https://www.facebook.com/pages/Blog-fashion-and-home-recensioni-per-voi/590065097720931 ed un blog mio personale http://blogfashionandhome.blogspot.it/2014/05/tiffany-creazione-gioielli-fatti-mano.html nel quale scrivo recensioni e creo una vera e propria vetrina per i prodotti,in modo da fare parecchia pubblicità,in cambio in segno di collaborazione chiedo 2/3 prodotti da poter testare recensire e fotografare spero sia interessato grazie"
    E questa la mia risposta, pubblicata anche su fb per farle un po' di pubblicità visto che sembra cercarla disperatamente^^
    "Cara Federica, sono lusingata che tu abbia scelto la mia pagina tra le tantissime presenti in fb, suppongo che il tuo messaggio sarà stato scritto apposta per me e non certo frutto di un copia/incolla ad oltranza Sarei ONORATA di essere ospitata con le mie creazioni nel tuo blog, mi metterò subito al lavoro e preparerò per te (cito) "2/3 prodotti da poter testare", ci metterò dei giorni per ideare, sviluppare ed infine produrre i miei "prodotti" impiegando i migliori materiali e tutte le mie conoscenze, acquisite in anni di studio. Preparerò un pacchettino splendido, cercando di metterci tutto l'amore di cui sono capace ed impiegando tutta la fantasia di cui dispongo, andrò alla posta, farò la fila, pagherò l'importo della raccomandata (non vorrei che il pacchetto andasse perso!) tutto ovviamente di tasca mia, e aspetterò con impazienza la tua recensione ed i 4 commenti positivi dai tuoi foll, e magari 4 like in più sulla mia pagina... Ne varrà sicuramente la pena e sarà un investimento proficuo per il mio hobby! Buona giornata mia cara!"
    SONO STATA ABBASTANZA CHIARA SECONDO TE??? XD un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, è proprio questo il blog che avevo visto!!! L'avevo scovato proprio leggendo un tuo status, ora che ci penso. È semplicemente agghiacciante...

      Elimina
    2. Ecco, a me ha scritto la stessa persona!
      Bellissima la tua risposta ahahahahha

      Elimina
    3. Silvia, infatti quando ho letto il tuo commento ho pensato che ti stessi riferendo a lei.. anch'io, come te, sono rimasta allibita nel constatare che molte ragazze avevano inviato le loro creazioni a questa ciarlatana!! Simona, ha scritto a tantissime blogger delle mie cerchie.. quanta pochezza! Sono contenta che ti sia piaciuta la mia risposta XD

      Elimina
    4. Oddio Alessandra, questa me l'ero persa! Eppure ti seguo su facebook.. vabbe', per fortuna che ce lo hai fatto presente anche qui!

      Ale, sei stata bravissima, mi e' piaciuta un sacco la tua risposta onesta e hai fatto bene a mettere link e tutto nel commento, queste persone vanno sbeffeggiate pubblicamente! E chi le manda i suoi prodotti, mi dispiace per lei ma e' una sciocca...

      10 e lode per il tuo intervento!

      Elimina
    5. p.s. ho appena notato che la pagina ha piu' di 6000 mi piace. o sono tutti scemi o i mi piace sono stati acquistati...

      Elimina
    6. Grazie Alex^^ Ho il VAGHISSIMO SOSPETTO che siano stati acquistati... O forse partecipa a qualche gruppo di scambio like su fb.... Un bacio

      Elimina
  24. Ciao,
    a me è successo che una casa di design per magliette mi abbia contattato per fargli pubblicità nel mio blog... in cambio mi davano una maglietta...
    Io ho proposto per una collaborazione... Io disegnavo magliette e loro mi pagavano (ora non tantissimo ma sempre meglio di niente).
    Sì diciamo che ci sono cascata in pieno talmente ero affamata di lavorare con i miei disegni...
    Dopo il primo disegno si sono dileguati al che ho levato tutto dal blog. Beh lo so la colpa è mia che ho agito da ingenua ma credevo da stupida di poter ricavare qualcosa dai miei disegni... visto che non sono poi particolarmente belli!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si dai Elena, diciamo che ti hanno sfruttata come avevano pianificato dall'inizio. Magari avendo richiesto un contratto scritto le cose sarebbero andate diversamente, chi lo sa!

      Comunque sbagliando si impara, no? E poi le magliette col tuo design te le puoi stampare da sola, ci hai mai pensato? Un bacione, alex

      Elimina
  25. Mamma mia, ma certa gente come fa a mandare delle mail del genere? Non si fanno schifo da soli???

    RispondiElimina
  26. Che tristezza leggere queste cose. Il bello ed il brutto della rete. Gli avvoltoi sono proprio ovunque!

    RispondiElimina
  27. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  28. Cara Alex, ad oggi personalmente non ho mai ricevuto messaggi del genere, ma ne ho lette tante anche io... certo che quello che è successo ad Anna è davvero incredibile!

    RispondiElimina
  29. Ciao Alex,

    Vedo che al peggio non c'è mai fine :( purtroppo.

     Quello che veramente mi dispiace è che alcune blogger caschino in questi tranelli, svendendo il loro lavoro. E questo mi fa davvero arrabbiare, perché non è giusto campare con gli sforzi degli altri.

     Ribadirò sempre, la PASSIONE è tutto., ed un blog deve essere fatto al 100% su questo filo logico! Tutto il resto, ben venga, ma è solo un surplus! 

    RispondiElimina
  30. avevo l'articolo di Ylenia ed ero rimasta schifata, ma la cosa bella su cui voglio soffermarmi a pensare sono i commenti di conforto e supporto che ha ricevuto, così anche per la blogger derubata dai Murr (e mai l'avrei sospettato da loro...)
    stanno girando delle formule di adesione a etiche per blogger che sarebbe bene sottoscrivere per far capire ai lettori cosa trattiamo e come lo facciamo

    RispondiElimina
  31. Guarda Alex concordo pienamente con te su ogni singola parola di ciiò che hai scritto!!!!!!!!!!!!...cose di questo genere sono capitate anche a me..ho ricevuto alcune email tempo fa in cui mi chiedevano di inviare diverse mie creazioni per recensirle ovviamente gratis sui loro blog...O_O?.ovviamente era un email copia e incolla....per non parlare di una volta che una ragazza su FB ha postato la foto di una mai creazione spaccaindola per sua inserendola tra le sue creazioni..e voleva addirittura venderla!!....davvero inconcepibile...!

    RispondiElimina
  32. Ciao Alex, a noi non è (ancora) capitato. Grazie di aver voluto mettere in luce questi fenomeni che disturbano la bella comunità delle blogger per passione. Terremo conto dei tuoi avvertimenti.
    Ketty

    RispondiElimina
  33. Che brutte cose! C'è gente veramente piccola, piccola , piccola.
    Per fortuna, ad oggi, non mi è mai sucesso niente del genere, ma nemmeno proposte interessanti però! ahahahahah! Buona giornata!!!!!!!!

    RispondiElimina
  34. Ciao Alex, ti ringrazio molto per aver condiviso la mia vicenda e ringrazio tutte le tue lettrici che mi sono state di sostegno. Purtroppo nel mondo c'è pieno di furbi che pensano di andarsene in giro con dandosi delle arie utilizzando lavori che non sanno nemmeno da dove vengono, ma la reputazione in questi casi è tutto e più questa cosa si saprà più io avrò giustizia.
    Ancora grazie del sostegno e chiudo con una massima positiva per tutte quelle a cui hanno rubato dei contenuti: "Chi ruba contenuti non sa produrne e colui a cui vengono rubati può lo stesso crearne degli altri" Alla fine quando una cosa è copiata si vede, perché si copiano anche gli errori, come a scuola ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna, grazie per essere passata! Lo scopo di questo post era proprio quello, far conoscere al mondo quello che ti era successo e mostrare a te e alle altre mal capitate, inclusa me, il sostegno di tutte! Spero tu riuscirai a farti giustizia perche' la copia dei tuoi articoli e' davvero palese!

      Ti sono vicina, continua per la tua strada che vai alla grande e in bocca al lupo per il tuo libro. alex

      Elimina
  35. Beh grazie per aver messo in evidenza il mio commento, e ho notato che la stessa persona ha scritto ad altre blogger/crafter per regalare loro un po' di notorietà :D
    Per Anna... sono senza parole, davvero, sono rimasta sconcertata...
    Ma ancora più sconvolta mi ha lasciata il fatto di alcune vincitrici di giveaway che rivendono gli oggetti in regalo... MA DAVVERO????? Io non ci posso credere che esistano davvero queste persone.
    Sono davvero esterrefatta, veramente non avrei mai imamginato si potesse arrivare a tanto.
    Eh sì che prelevano le tue foto, con il tuo nome, che ritraggono le tue creazioni, e se ne appropriano accumulando ordini (e pure ci riescono... ci vo fortuna -per dirla nel mio dialetto- ), ma alla vergogna non c'è mai limite.
    Tu pensa che io a volte non faccio nemmeno il giro sui blog che trattano il mio stesso argomento (come il tuo o quello di Silvia), perchè noto che pensiamo gli stessi argomenti, e infatti ho scritto post (ce n'è uno poi da Pasqua) che sono rimaste bozze per rispetto a voi, proprio perchè vi stimo e ammiro il vostro lavoro.
    Sono io che sbaglio? Sarà per questo che non ottengo lo stesso "successo"? Perchè ho troppo rispetto?
    Beh, sai che dico a certe persone? Avere il rispetto di persone che hanno la mia stessa passione, il blogging, equivale al più grande successo che si possa desiderare, perchè quando smetto di stare davanti al pc devo essere consapevole di riuscire a stare anche davanti ad uno specchio.
    Un abbraccio!!!
    Simona ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. O_O Simona, scusami, ma tu DEVI pubblicare quello che scrivi! Sono certa che, anche se trattiamo argomenti simili, ci sono sfumature diverse, punti diversamente approfonditi... Insomma, non farti questi problemi! Casomai allora dovrei farmeli io, visto che sono l'ultima arrivata fra di voi...
      Tu pensa che volevo pubblicare un post dove spiegavo come togliere l'alone grigio alle immagini, anche se ho visto che l'hai scritto anche tu e pure Alex ne ha parlato... Il motivo è che non abbiamo gli stessi follower e questa cosa sarebbe da diffondere il più possibile! Una ragazza a cui ho fatto l'header tempo addietro ha ancora quella schifezza grigia, anche se quando me ne sono accorta le ho spiegato via mail come rimuoverla... Forse se l'avessi fatto prima di spedirle il lavoro finito avrebbe provveduto, perché io non avrei avuto interesse a terminare la cosa, se avessi saputo che poi sarebbe stata visualizzata da tutti così.
      Secondo me l'importante è rispettarsi e citarsi a vicenda, se si scrive di argomenti molto simili... Tutt'altra cosa sono il furto di idee e i copia/incolla come quelli subiti da Moda per principianti!
      Sbaglio io? Vorrei sapere di cosa tratta questa bozza che hai da Pasqua...

      Elimina
    2. Hai ragione, il bello è che io sono d'accordissimo se tu pubblichi gli stessi argomenti miei, sono io che mi faccio problemi :D
      Il post di Pasqua, che poi non ho pubblicato per una mancanza mia, è un riprendere quella pagina che avevo tempo fa, sui linky party, giveaway, swap sparsi per i blog che seguo, perchè so che tanti partecipano.. poi quando l'ho aggiornato ho fatto un ulteriore giro per i blog per vedere cosa c'era di nuovo, e ho beccato il tuo post :D
      Volevo aspettare, ma volevo anche pubblicizzare il tuo giveaway e quello di un'altra neo-blogger... :)

      Elimina
  36. Ciao, Alex,
    ho letto quello che è successo ad Anna (che ho ritrovato grazie a te!) e sono andata subito a vedere il suo video. In effetti, gli imbroglioni ci sono sempre stati, e oggi la tecnologia li aiuta molto. Se non esistessero i blog, né internet, Anna avrebbe dato consigli di moda alle sue amiche e tutto sarebbe rimasto lì, tra loro. Io non sono un'esperta di tecnologia, anzi, e proprio per questo mi fa rabbia sentirmi piccola piccola davanti ai problemi piccoli - che so, non saper modificare un layout - e grandi - la vicenda Anna-Murr - che la tecnologia ci pone davanti.
    Quanto a me, ti posso dire che sono inserita in alcuni elenchi di professionisti abilitati in un determinato settore e che ultimamente sto ricevendo delle e-mail di persone che mi offrono un "lavoro" non pagato. In pratica io dovrei far loro pubblicità e portare fisicamente dei clienti, o, cosa molto più impegnativa, redigere dei testi che poi verranno pubblicati, ad uso di persone che, utilizzandoli, non usufruiranno più dei miei servizi (ma questo non lo specificano). Nel primo caso non si capisce cosa ne riceverei in cambio io, nel secondo caso mi viene detto che il mio nome comparirà in queste pubblicazioni, ma di soldi neanche a parlarne. E poi, appunto, io perderei miei potenziali clienti diretti.
    Non so se è il caso di rispondere a queste persone e mandarle elegantemente a quel paese, o lasciar perdere. Ma secondo me non capirebbero che il mio silenzio è indice del mio sdegno.

    Mariangela

    RispondiElimina
  37. Mamma mia quante ne succedono. Rimango allibita.
    Stefy

    RispondiElimina
  38. Ciao Alex! incredibile ma vero!. E' accaduto anche a noi. addirittura ci chiedevano 50 euro perchè questo tizio guardasse il nostro blog e ne mettesse un link in un suo post. Mamma mia! oppure quella volta che una tizia faceva copia e incolla di creazioni altrui spacciandole e rivendendole addirittura come fossero sue. Non hanno proprio vergogna a comportarsi in questo modo.

    RispondiElimina
  39. Penso che a molte di noi sia successo nel corso del tempo di trovarsi di fronte ad ingiustizie nella blogsfera...anche a me è stato preso un piccolo tutorial che avevo "regalato" in giro ed è stato pubblicato in un giornale per poi pubblicizzarne la vendita in un negozio.
    Per non parlare poi delle offerte di far pubblicare qualche nostra creazione con tutorial in alcune riviste...proposta a cui ho ceduto anche io una volta se non fosse che poi mi sono resa conto che: avrei dovuto allestire casa come fosse un set fotografico, avrei dovuto non postare mai i miei lavori prima dell'uscita della rivista, che le mie foto dovevano essere di tot megapixel e dovevano essere approvate dalla rivista (ad un amica dopo tutto il lavoro fatto non le hanno pubblicato niente proprio per le foto poco adatte)...il tutto logicamente senza essere retribuite nemmeno con una copia della rivista stessa.
    Non amo per principio chi si arricchisce a spese d'altri e se in questo caso come in altri si fosse tutte d'accordo si vedrebbero pubblicate si creazioni di blogger ma con un compenso.
    Perdona lo sfogo ma ho preso spunto dal tuo obiettivo e giusto post.
    Serena serata.
    Debora

    RispondiElimina
  40. Ciao Alex...che gran casini ci sono nella blogosfera!!! Avevo sentito di qualche blogger che copiava e incollava ricette altrui senza nemmeno indicare la fonte, ma non avevo mai sentito di tutte la altre brutte cose di cui ci hai informato! Pensare che noi vorremmo solo condividere con gli altri le nostre passioni...invece qualcuno pensa a come rovinare ciò che ci rende felici! Spero che questi casi siano sempre meno!!! un bacio

    RispondiElimina
  41. Non so che dire se non che tutto ciò è agghiacciante. =)
    Vado a scartabellare per scegliere un post degno di partecipare al to Linky.
    A presto. =)
    Dani

    RispondiElimina
  42. io penso che segnalare come spam sia giusto, una volta ho detto a una di queste che la sua mail era spam e lei mi ha aggredita via amil come fossi io la scocciatrice. Comunque secondo me non è che chiedono ai blogger di inviare degli omaggi, ma proprio mandano mail a centinaia sprando a zero tanto nel mucchio qualcuno pescano e non leggono nemmeno il tuo blog, leggono solo magari collaborazione e cercano una mail. Insomma, è incompetenza. Io sono una di quelle che talvolta accetta la recensione su omaggio ma sono molto selettiva, ovvero devono essere cose che davvero interessano a chi mi legge e che comprerei anche io. Poi ormai il più delle collaborazioni ad omaggio sono per accessorini tipo elastichini per capelli... appunto solo per il gusto dell'omaggio e mi disgusta. Anche io mi sono scocciata con uno che mi proponeva un buono per ordinare una cosa pagandomi le spese di spedizione e gli ho risposto che non capivo che cosa ne tornasse a me in un contesto di mustuo scambio che prevede il concetto di collaborazione.

    RispondiElimina
  43. p.s. per il caso di plagio, io non mi sorprendo, a me una volta il sito di una grossissima rivista di moda prese una foto dal blog e la usò come fosse sua senza ritegno... salvo poi trattarti come se il tuo blog fosse totalmente ininfluente.

    RispondiElimina
  44. Io ho ricevuto email del genere e diciamo che non ho risposto perché non volevo mettermi nei casini inutilmente :3 Non capisco come facciano anche solo a mandarle, certe cose O.o

    RispondiElimina
  45. Ciao Alex, ho ricevuto anch'io una richiesta del tipo che stiamo trattando e l'ho ignorata. Dopo qualche
    giorno ne ho ricevuto una seconda che mi redarguiva per non aver risposto!! Non ho parole!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hanno avuto il coraggio di rimproverarti per non avergli risposto? Che coraggio!

      Elimina
  46. Che roba... Immaginavo capitasse di tutto su internet, contatti con proposte assurde ecc... ma quella di rivendere gli oggetti vinti ai giveaway non ci avrei mai pensato... Allucinante!
    E il libro nato su contenuti rubati, spero tanto che riesca a risolvere perchè così è scandaloso...

    RispondiElimina
  47. Ciao Alex
    Argomento attualissimo. Ne parlavo proprio l'altro giorno su FB con alcuni blogger. Anche io ho ricevuto una mail che mi invitava a fare un post pubblicitario,di un sito di vendita on line per il quale loro mi avrebbero inviato un kit di prodotti da provare. Quando ho risposto che per un articolo volevo un compenso sono,sparito. Al di la che una società regali il prodotto da recensire, ritengo doveroso che venga riconosciuto il lavoro fatto, l'impegno e la dedizione ne, nonché le spese sostenute con un compenso. Invece questa gente se ne approfitta. Non ho ancora capito cosa siano i giveway e come funzionino ma il riciclo del regalo/premio e' imbarrazzante

    RispondiElimina
  48. Io sono tra le fortunate a cui è capitato soltanto che un sito molto conosciuto che parla di evitare gli sprechi, parlasse esattamente dello stesso argomento...con la stessa ricetta che ha avuto successo lo scorso mese sul mio blog...Sito popolare o no, devo assolutamente scrivere i riferimenti da cui leggono e riportano certi argomenti.
    Magari siamo copiate da altri blog e non ce ne rendiamo conto, ma va bene così, l'importante è non cadere nello stesso errore.
    La cosa scandalosa sono i give away in cui alcune blogger rivendono il regalo!!! Ma come si fa?!
    Grazie per questo articolo...perchè proprio ieri riflettevo su una proposta che ho ricevuto...ma ancora non so se possa convenire appunto per tutto il lavoro che c'è dietro ad un articolo/prodotto.

    Roby

    RispondiElimina
  49. mannaggia non riesco a caricare il link al mio post....

    RispondiElimina
  50. Personalmente non mi è mai capitato niente di simile, probabilmente anche perché il mio blog non è così grande. Suppongo che chi lavora di copia-incolla, cerca blog con tante visite per cercare di guadagnarci di più... Bah, trovo che sia una cosa davvero molto triste e senza un minimo di rispetto!

    RispondiElimina
  51. Io di richieste ne ho avute qualcuna... ma solo da parte di agenzie di pubblicità o negozi online per cedere spazi. Link comunque reali e verificabili.

    Nessuno mi ha chiesto oggetti... o proposto collaborazioni.
    Si vede che non ho i numeri :D

    E a proposito di numeri inserisco nel Party il mio progetto per il futuro del blog!
    (e mi piacerebbe sapere se ti piace!)

    Un bacio grande Alex.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sabry, vengo a vedere di che si tratta!

      Elimina
  52. Io ho richieste di scrivere qui e lì a gratis o di pubblicizzare qualcosa, sempre free. come dire? #coglioneno ?! ;-) Intanto partecipo al linky party e ti faccio i complimenti per esser stata cosí diretta con questo argomento, è importante che se ne parli!

    RispondiElimina
  53. Ciao Alex,
    anche a me è capitato di essere contattata sulla pagina FB del mio blog con la solita richiesta di pubblicizzare i miei "prodotti". E' una pratica molto comune e hai fatto bene a parlarne per metter in guardia chi ancora non ne fosse a conoscenza.
    Una caro saluto.
    Alessandra

    RispondiElimina
  54. Ci sono anche io! da non crederci...
    (e per quanto riguarda quanto denunci nel post... è successo anche a me!!! contattata direttamente nel mio negozio online! :-O)

    RispondiElimina
  55. Cara mia, come mi sento partecipe di questo post. Anche a me capita di ricevere e-mail di gente che vuole i miei prodotti per recensirli. Siiiii come noooo!!!! Aspettami pure! Ma stiamo scherzando? Che poi vorrei dire, ma una pinco pallina qualunque che pubblicità potrà mai farmi??? Condivido subito questo tuo articolo perchè è meraviglioso! Buona giornata e a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie se vorrai condividerlo, piu' se ne sa e meglio e' per tutte!

      Elimina
  56. Ciao Alex, scopro adesso il tuo blog. Certo che ne accadono di cose eh :/ non immaginavo si potesse arrivare a certi livelli, conoscevo soltanto questa "usanza" nel chiedere prodotti gratis da pubblicizzare. Ma come si fa?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao La Nadia, ti ho aggiunta alle mie cerchie su G+ cosi rimaniamo in contatto, ok?

      Elimina
  57. A me addirittura arrivò una mail di un tizio che mi OFFRIVA di FARGLI SCRIVERE post nel mio blog (pagandolo, ovviamente), e in cambio la sua magica presenza mi avrebbe riempito di visite, amore e felicità XD Manco fossi una testata giornalistica...
    Ovviamente le continue proposte di "recensioni" (per cosa? Io non creo né vendo niente, che vogliono recensire?), link volanti ecc. arrivano regolarmente da quando ho inserito la pagina "contatti". Per fortuna dritte nella cartella Spam, il più delle volte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E viva la cartella Spam, il piu' delle volte fa tutto da sola!

      Elimina
  58. Ciao Alex, mi sono iscritta al Linky ma ho scordato di lasciare un messaggio, scusa!! ^^
    Quando ho letto il tuo post mi sono resa conto che una mail simile a quella che hai ricevuto tu la devono aver mandata anche a me, perchè la cosa mi suonava familiare!
    Io, devo essere sincera, non avevo nemmeno capito di cosa si trattasse, ho pensato fosse spam e ciccia!
    Però effettivamente di gente che tenta di fregare online ce n'è anche troppa, anch'io ho sentito un sacco di storie assurde. E' sempre utile che qualcuno ci apra gli occhi in ogni caso, perchè persone poco esperte possono caderci con tutte le scarpe! Quindi grazie per le dritte :)
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rama, in effetti guardando uno dei commenti precedenti ho trovato il blog in cui pubblicano solo recensioni di ragazze mal capitate che si sono fatte fregare.. e sono veramente tantissime, poverine...

      Elimina
  59. ciao Alex, sempre interessanti i tuoi post..e devo dire che su facebook è capitato anche a me, sia la richiesta di pubblicità in cambio di prodotti che dovevo spedire...e ovviamente non l'ho fatto...sia una pagina turca che si è salvata una quindicina di mie foto per poi pubblicarle come suo album personale...tanto che mia sorella le ha scritto un messaggio sotto: good job decorandaeisuoilabirinti!... e da allora ha almeno smesso di rubarmi altre foto! per questo ora scrivo in grande il mio nome sulle foto (cosa che non mi piace, ma non posso evitare di fare) un bacione e buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa del furto delle foto non la capisco proprio! Ma che senso ha? E poi un watermark che oscura la qualita' dell'oggetto protagonista della foto mi ci fa pensare 2 volte prima di condividere il progetto creativo sui social, anche specificando il link dove l'ho trovato. Peccato che per colpa dei ladri dobbiamo rovinare le nostre foto!

      Elimina
  60. la vicenda di Anna l'ho conosciuta qualche tempo fa e sono rimasta allibita, a dir poco.
    sono contenta che però in questo caso il mondo blogger sia servito per dare una mano!

    RispondiElimina
  61. Ciao Alex,
    grazie davvero per questo utilissimo post...sono rimasta basita da quello che scrivi!
    Io che per scrivere nel mio blogghino sottraggo (non senza sensi di colpa!) tempo ad altre cose di famiglia e di casa...oppure al sonno, non riuscivo a credere che ci possano essere persone con comportamenti così poco rispettosi della creatività e della bontà altrui.
    Forse...non tutto è oro...e nemmeno rosa! :)
    Grazie davvero per aver condiviso.

    MIchela di Creareregali

    PS: Avrei un paio di domande tecniche (da poco, immagino) sui blog: te le posso scrivere in uno dei più recenti post o ti mando una mail privata? Forse sono quesiti che interessano anche altre bloggers: te le anticipo qui.
    1. come si fa a inserire nel proprio blog un documento pdf che poi chi visita può scaricare?
    2. qual è l'utilità di flickr (su cui ho letto e riletto tutti i post che hai scritto) se, una volta inserito il codice html della foto e pubblicata nel post, questa compare poi anche in blogger? Non si appesantisce comunque Blogger come se si caricassero in esso le foto? (non so se mi sono spiegata decentemente!)
    3. ...Cara Alex....dammi il tuo indirizzo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Dopo tutte le volte che ti ho rotto le @@, reali e virtuali, ti meriti un regalo (.....senza alcun impegno di recensione da parte tua) che ti spedirò!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :)
    GRAZIE GRAZIE GRAZIE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Michela, prendo nota delle tue domande e vedo di risponderti, in privato o qui sul blog al piu' presto. Non ti preoccupare per il regalino, non mi devi nulla..Come sai sono una downshifter e miro all'essenzialita' nella vita. Sono pochissime le cose che desidero e che mi servono davvero e non vorrei farti dannare... quindi grazie, come se lo avessi gia' riceto, ok?

      Ti lovvo, alex

      Elimina
  62. Ma vogliamo parlare di quelle finte "blogger" che rubano le foto delle creazioni spacciandosi per loro creazioni???? Cara Alex grazie di cuore per questo tuo post veramente molto utile ed interessante. Purtroppo arrivano mail di ogni tipo :(
    A me è capitato spesso di ricevere mail dove mi chiedono dei prototipi gratis (con richieste assurde) oppure mail con richieste di prezzi senza un ciao, sono tizio mi piace il tuo blog....ecc ecc
    Solitamente iniziano così:

    "Vorrei sapere il prezzo di:......" e alla mia risposta molto esaustiva dove ringrazio per essere stata contattata ......non arriva nessuna risposa. 0....il silenzio mhà!

    Grazie Alex per dedicarci sempre tanto del tuo tempo e ci aiuti con i nostri piccoli e grandi blog
    Bacio

    Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mamma mia, piu' mi raccontate e piu' mi preoccupo! L'importante e' tutelare il nostro lavoro!

      Per quello ch eriguarda potenziali clienti che non ti rispondono... ne so' qualcosa, purtroppo!

      Elimina
  63. Ciao a tutte, ho condiviso un secondo post che forse è anche a tema: è una sorta di decalogo che ci ricorda lo spirito col quale si dovrebbe vivere un blog creativo. Il mio preferito è l'ultimo consiglio: "se non ti diverti, non ha senso". :)
    Voi che ne pensate?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, beh, se non mi divertisismi bloggando avrei smesso di farlo un sacco di tempo fa!

      Elimina
  64. Alex! Buondì! Di cose strane e ne succedono anche qui come nella vita di tutti i giorni.........................! L'importante è prenderli con filosofia.....! Le mail spam non le leggo mai, le cestino direttamente, anche se un okkio al mittente lo dò sempre! Mi son persa il 100° linky e allora ricomincio dal 101! Buon fine settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara Angie, prendere tutto con filosofia, hai ragione.. io sono super Zen!

      Elimina
  65. Guarda, cara Alex, lasciamo perdere che certe volte e' demoralizzante...all' inizio che avevo aperto lo shop on line ,come una cretina, avevo predisposto su alcuni prodotti l' invio di campioni gratuiti...ti lascio immaginare quello che è' successo! Cmq il discorso e' molto ampio e complesso e tra l' altro riguarda anche il portale sul quale ho lo shop che mi ha molto delusa...poi magari ti scrivo in privato e ti racconto che ho scoperto.
    Miro'

    RispondiElimina
  66. Partecipo anch'io al Linky Party!

    Mariangela

    RispondiElimina
  67. Ciao Alex, ultimamente capita di tutto nella blogsfera. E' proprio vero, la gente stramba esiste ovunque, ho detto stramba per non essere volgare.
    Partecipo a nche io e grazie!
    Un bacione
    Sara

    RispondiElimina
  68. Cara Alex da quando ti ho trovata aspetto con gioia i tuoi post! Questo devo dire che è lunghissimo e prima di legger tutto ti voglio intanto ringraziare, perché ancora non mi era successa ed ora credo di esser pronta... Buon weekend
    Marghe

    RispondiElimina
  69. Sante parole, Alex!
    In giro c'è troppa gente che se ne approfitta, dobbiamo stare sempre molto attente :-(
    In extremis, partecipo al party con il mio post di oggi, il primo dopo una lunga assenza.
    Grazie per il party, come sempre!
    Daniela - Mani di Dani

    RispondiElimina
  70. Quanto condivido questo post non puoi capire... si son fatti vivi sia quelli della Seo, che tipe con proposte di strane collaborazioni e una ha fregato me e altre amiche rubando una bozza per un libro e poi scomparsa nel nulla. Al macero tutti. Il mio è un blo piccino picciò che non mira a numeri, adsense, guadagni... magari avessi tempo per dedicarmici di più e facendoci pure qualche soldino, ma non in certi modi. Non capirò mai sti generi di persone approfittatrici!

    RispondiElimina
  71. Ah dimenticavo qualche paio di idiote che si son fatte fare creazioni e poi al momento di pagare si son dileguate nel nulla!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. simpatiche davvero queste persone...

      Elimina
  72. il tuo Blog mi sta salvando la vita col mio...io ti adoro...posso dirlo? grazie grazie grazie!

    RispondiElimina