Art Journal by Topogina per MammaTopina… Post non adatto ai Deboli di Cuore…

misc169

Vi ricordate che qualche tempo fa vi ho parlato dell’idea che ho avuto per la Festa della Mamma? Avevo accennato ad un blocchetto di voucher colorati da me usando la tecnica dell’art journal.
Volevo linkare la mia “creazione” al linky party dedicato a tale ricorrenza ma poi non ho fatto in tempo {e forse è stato meglio così}.


A proposito, le votazioni dei progetti Linky Party per la Festa della Mamma chiudono tra 3 giorni {domenica 20 maggio} quindi andate a cliccare sulle stelline per scegliere i vostri 10 lavori preferiti!
{i miei 2 links non rientrano nel contest, quindi non votateli, ok?}

 

Che Vergogna.... che disastro!

 

Scrivo questo post con un pò d’imbarazzo, non solo perchè  a differenza delle mie follower non sono affatto brava con le mani {in compenso ho altri talenti nascosti!hehehehe...} ma anche perchè  agli occhi degli intenditori il mio artefatto potrebbe sembrare un vero disastro o un pasticcio.


 festa della mamma c’è crisi c’è crisi guida alla sopravvivenza sul pianeta terra linky party by topogina decoupage fatto a mano handmade lavoretto progetto art journal scrap booking colori matita ritaglio giornali Cecrisicecrisi.blogspot.com

 festa della mamma fatto a mano handmade lavoretto c’è crisi c’è crisi guida alla sopravvivenza sul pianeta terra linky party by topogina Cecrisicecrisi.blogspot.com decoupage progetto art journal scrap booking colori matita ritaglio giornali



Fortunatamente, a mia mamma è piaciuto il pensiero del regalino fatto a mano e non ha fatto commenti che non fossero positivi. E io devo ammettere che mi sono divertita a pastrocciare, sperimentare, appiccicare e manovrare con forbici, riviste e colle varie 
{vinavil e mod podge fatto in casa}.

Come se la mia impeditaggine non fosse bastata, ci si è messo anche mio fratello a volermi “aiutare”, aumentando la dose di pasticcio ma pur sempre rendendo questo blocchetto di buoni regalo “immateriali” un pezzo più unico che raro!


 festa della mamma c’è crisi c’è crisi guida alla sopravvivenza sul pianeta terra linky party by topogina Cecrisicecrisi.blogspot.com decoupage fatto a mano handmade lavoretto progetto art journal scrap booking colori matita ritaglio giornali



Come collaboratore C.A. non è stato il massimo, visto che non ha seguito le mie istruzioni, ha bucato i fogli nel lato sbagliato e col suo “potage” di acqua, colla e passata di pomodoro dipinta con spezie { eh si, un vero fuori classe!!!} ha causato lo stand-by dei lavori per ben 2 giorni.

Alla fin fine ci siamo divertiti e lo ringrazio di cuore!!! {quello che non ci uccide ci fortifica, no?}


Visto che non ho ancora rotto il mio voto di povertà {sono quasi 13 mesi ad oggi che non compro nulla!},  ho utilizzato solo materiali di riuso e colori che avevo in casa.  Gli intenditori diranno che dovevo passare una mano di gesso prima di iniziare ad incollare ma al voto non si comanda

A dire la verità, MammaTopina ad un certo punto ha portato a casa della vinavil. Avrà avuto pena della girovaga che vaneggiava per casa lamentandosi che “la farina non incollava bene” e “che ‘sti patocci non asciugavano abbastanza in fretta!”



 festa della mamma c’è crisi c’è crisi guida alla sopravvivenza sul pianeta terra linky party by topogina Cecrisicecrisi.blogspot.com decoupage fatto a mano handmade lavoretto progetto art journal scrap booking colori matita ritaglio giornali

 c’è crisi c’è crisi guida alla sopravvivenza sul pianeta terra linky party by topogina Cecrisicecrisi.blogspot.com festa della mamma fatto a mano handmade lavoretto progetto art journal scrap booking colori matita decoupage ritaglio giornali



Hanno contribuito al suicidio dell’art journal

 

Tra i  magici ingredienti troviamo colori a matita, qualche pennarello ed uniposca, carta riciclata di una vecchia tesi universitaria, bustine marroni del pane, vecchie riviste, carta da cucina e cartoni di cereali e yoghurt assieme ad alcuni scarti di stoffa, una retina rossa delle arance e qualche perlina fatta col cernit ben10 anni fa.



Tra i buoni immateriali per la mia mamma c’erano:
  • Buono valido per un abbraccio
  • Buono per un massaggio
  • ... per una coda alla posta
  • ... per tante coccole
  • ... per lavare i vetri
  • ... per il pane fatto in casa, e tanti altri!


 linky party by topogina Cecrisicecrisi.blogspot.com festa della mamma fatto a mano handmade lavoretto progetto art journal scrap booking colori matita decoupage ritaglio giornali c’è crisi c’è crisi guida alla sopravvivenza sul pianeta terra

 Cecrisicecrisi.blogspot.com festa della mamma lavoretto progetto fatto a mano handmade art journal scrap booking colori matita decoupage ritaglio giornali c’è crisi c’è crisi guida alla sopravvivenza sul pianeta terra linky party by topogina


Se questo post non riceverà tante visite come i precedenti lo capisco! Vi avevo avvertito, no?
Post non adatto ai Deboli di Cuore…


Se invece mi volete male e intendete condividere il miei pasticci col resto del mondo, basta un semplice click sulle icone di FB o G+....

30 commenti :

  1. :D non adatto ai deboli di cuore intendevi per la tanta tenerezza e la dolcezza che il post spizza da tutti i pori? :D

    Quando si fanno i regalini alle mamme, specie handmade, si torna bimbi, come quando si facevano i lavoretti all'asilo, e qualsiasi manufatto, anche il più strambo e orripilante, per la mamma era sempre e sinceramente il più bello e stupendo mai visto prima! :D

    I tuoi buoni sono bellissimi, colorati, gioiosi e dolci... anche l'opera di tuo fratello ha il suo perchè! XD Lo chiamerei "esperimento di arte materica"... ù_ù

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giodina, ma io mi vergogno ugualmente perche' non sono brava come voi... pero' visto che parlo sempre dei cavolacci vostri mi sembrava giusto mostrarvi qualcosa di mio....

      Rifero' al fratello!
      Baci,

      Elimina
  2. Che dolce topogina :) Anche io mi sono impegnata per bene per la festa della mamma, è tutto documentato sul blog :) :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei una cuoca provetta! Ilaria, sei davvero piena di risorse e la tua mamma e' molto fortunata!

      Provero' le tue ricette di sicuro!

      Elimina
  3. ma dai....dici che ti sei divertita quindi il primo obiettivo è raggiunto, a tua mamma è piaciuto, quindi hai raggiunto anche il secondo obiettivo e in più hai lavorato insieme al fratello...cosa vuoi pretendere di più?
    Se ti va ti passo un'idea, io non uso pressoché mai il gesso, come base utilizzo la pittura murale bianca che avanza quando ridipingo le pareti di casa, io la trovo perfetta come base...per diminuire i tempi di asciugatura ci si può affidare al sole (tieni il lavoro all'ombra, però) o, eventualmente all'asciugacapelli (che però consuma energia...). Quando il lavoro è completamente sciutto basterà metterlo sotto una bella pigna di libri per "stirarlo"
    abbraccio forte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Dani... di pittura murale dovrei proprio averne in giro per casa... ti ringrazio per il consiglio che mettero' sicuramente in pratica!

      Tu hai qualche foto tua da farmi vedere?
      Un baciotto,
      alex

      Elimina
  4. Ciao Topogigina, il tuo post l'ho trovato bellissimo e dolcissimo... altro che deboli di cuore!

    RispondiElimina
  5. Mi sa che siamo pure vicine di casa!

    Bacio e buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hahaaaaaaaaaaaaaaaa....magari ci vediamo tutti i giorni e neanche lo sappiamo!!!

      Elimina
  6. Ciao Topogina, io il tuo blocchetto lo trovo un'idea dolcissima e unica, oltre che bellissima, siamo sempre tutti alla ricerca della perfezione, che ci perdiamo il meglio delle cose semplici e di valore come ciò che è stato per te realizzare questo pensiero. Brava e complimenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chicca! Hai ragione, le cose semplici sono le migliori, specie se realizzate con il cuore....

      Elimina
  7. mi hai fatta ridere tanto....il tuo fratello è un genio...
    ma c'è cosi tanta tenerezza nel tuo post!Il pensiero che hai fatto per la tua mamma è bellissimo nonché prezioso proprio perché hai messo dentro tanto amore e tanta fatica!
    l'idea dei buoni immateriali mi piace tanto, anch'io avevo preparato alcuni coupon per la festa del papà da spendere per guardare in santa pace un trasmissione TV...
    Brava, a me piace il tua Art Journal!
    Mariana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mariana, mi fa piacere che abbiamo avuto quest'idea in comune!

      In effetti le sperimentazioni mi sono costate parecchie ore di lavoro, anche perche' colorare con le matite non e' come dipingere. Magari riuscissi a trovare i colori a tempera che avevo lasciato a casa prima di partire per Dublino...

      Mia madre li ha "messi al loro posto" talmente bene che non si trovano!!!

      Elimina
    2. hahaha....mitica la tua mamma...chissà che tesoro troverai quando spunterà il luogo segreto "al loro posto"...
      Grazie, oggi mi fai ridere e ne ho davvero bisogno!
      Mariana

      Elimina
    3. Perche' pucciolina? Che c'e'? Se mi vuoi parlare mandami pure un'email che ti consolo io con un abbraccio!!!

      Io abito in una palazzina costruita dai miei bisnonni e nonni 46 anni fa e qui ha sempre aleggiato una magica creatura che si chiama "la mano misteriosa".... Chissa se prima o poi scopriremo dove nasconde tutte le nostre cose.... magari ritrovo anche quelle che ha perso la mia bisnonna!

      Elimina
    4. Tutto ok, Grazie Alex. Il cucciolo si è comportato ieri in modo strano, sottotono per un paio d'ore e mi sono venute tutte le paranoie....meno male che si è ripreso in fretta ed è ridiventato il dolce monello di sempre!
      In bocca al lupo per la caccia al tesoro, ovvero la tana della mano misteriosa...se la trovi mi sa che farai strike!

      Elimina
    5. Anch'io divento paranoica quando si tratta dei miei amici animali. Ma forse e' meglio preoccuparsi un po' troppo che non curarsene. Io riesco anche a sentire quando i miei gatti hanno la febbre....


      Non mi restano molte speranze di ritrovare le cose quando "le mette al loro posto" mia madre....

      Elimina
  8. Stupendo, idea simpaticissima!!! Immagino tua mamma si sia commossa non poco!!!!

    Xx
    Sara

    Condiviso su GFC, of course!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sara, troppo buona...

      Quando invito le lettrici a far circolare il post lo fanno in 1 o 2, probabilmente siamo io e te.

      Questa volta che ho detto " se mi volete male..." l'hanno condiviso in 6!!!

      Devo carpire qualche messaggio subliminale {e neanche tanto}????

      Elimina
    2. Spero non sia vero, se no devo iniziare a usare la tua stessa frase anche io...;OOOOO

      Se lo decripti fammi sapere!!!! ;)))

      Xx

      Elimina
  9. Che teneri tu e tuo fratello.... ma allora dietro a questa talent scout c'è un cuore d'oro!!!
    Bravissima Alex, ci credo che a tua mamma è piaciuto tantissimo!! Poi facci sapere quale buono ha usato per primo!! Sere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te lo faro' sapere senz'altro!!! Anche se immagino usera' prima il buono per il lavaggio dei vetri che quello per gli abbracci, che non mancano mai anche senza buoni...

      Elimina
  10. Com'èpossibile che non compri nulla da 13 mesi??Ma niente niente???nNon potrei sopravvivere senza le mie perline,e il cibo ovviamente.
    Il regalo per tua mamma è davvero dolcissimo e con quel tripudio di colori mette molta allegria!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. All'inizio non e' stato facile ma e' stato un ottimo esercizio alla disciplina del non spreco.

      E comunque si, il cibo lo compro, non ho fatto anche voto di digiuno....

      Elimina
  11. Io così brutto non lo vedo... Anzi... Cara mia, ma come fai a non comprar nulla da tredici mesi? Sei troppo coraggiosa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, era una specie di voto, volevo vedere fino a che punto potevo arrivare...e sono arrivata ad un anno intero.

      Il 22 aprile ho fatto 1 anno, volevo gratificarmi comprandomi qualcosa, un regalino, un pensierino tutto per me, ma mi sono accorta che non avevo bisogno di niente....

      e ti assicuro che ero una shop-aholic... quindi sono fiera di aver dimostrato a me stessa che si puo' davvero fare a meno di tante cose inutili!

      Elimina
  12. Anche se in ritardo voglio ringraziare mia figlia TOPOGINA e suo fratello per il gran regalo che mi hanno fatto per la mia festa. Ho sempre apprezzato i regali ricevuti gli scorsi anni ma erano stati acquistati, l'ultimo è venuto dal cuore e dall'ingegno e impegno dei miei figlietti adorati,quindi tanto piu' gradito. La mamma dei gunis

    RispondiElimina
  13. Mia cara, per mancanza di tempo (o pigrizia) mi accorgo solo oggi di questo tuo post! Sei stata bravissima: è tutto dolcissimo...davvero! Brava topogina e Topogino brother!
    Pensi di essere un disastro? Bene, in confidenza ti dico che io sono moooolto peggio: ho steso un bellissimo progetto e poi non ho regalato nulla alla mia mamma! Per incuria, abitudine, forse anche un po' di rabbia. Ma tant'è.

    Brava brava brava!
    Fra

    RispondiElimina