Mamma con la Passione per il Cucito Creativo e il Riciclo – Interview a MammaNene + Tutorial Copricuscino {esclusivo per noi!}

Vi ricordate che avevo promesso di scrivere una feature per chi avesse ricevuto più voti al party  Regali Fai da Te’ di metà maggio? Il progetto più popolare è stato il set di mutandine fatte riciclando vecchie t-shirt di MammaNene alla quale ho chiesto di rispondere ad alcune domande per noi.


Ma prima... MammaNene ha deciso di farci dono di un tutorial velocissimo per realizzare un copricuscino in cinque minuti e lo potete scaricare cliccando sulla foto qui sotto. Grazie mille MammaNene!


Andiamo a conoscere meglio questa mamma con la fissa  passione per il cucito.

MammaNene 
Chi è Mamma Nene?
MammaNene sono io, una mamma 37enne piemontese, che vive in un paesino tra i monti e lavora in una piscina ma ha la passione per il cucito. La mia bimba di 4 anni, LaPatata, è la mia fan  n° 1: cucio principalmente per noi due, infatti, e Mr.P., il mio compagno, ne è assai geloso.


Hai battezzato il tuo spazio creativo sul web Serger Pepper. Ora,  per chi come me non se ne intendesse di cucito, ci spieghi  che significa?
Il Natale scorso, finalmente, ho ricevuto una tagliacuci in dono (Serger, appunto) ed ho deciso che volevo mettermi in gioco in prima persona, condividendo le mie esperienze legate al cucito su un blog, dopo un sacco di tempo passato a leggere i blog delle altre!

Cercavo perciò un nome che facesse intuire al volo i contenuti del mio blog, ma che al tempo stesso fosse curioso e "suonasse  bene"! Ci sono riuscita? Boh, a me piace: ricorda che la tagliacuci è peperina, non è un guanto comodo come la macchina da cucire alla quale ci si deve un po' adattare... e l'assonanza con la canzone dei Beatles aiuta a memorizzarlo (credo)
gonna e vestito da tende

Gonna per me e vestito per LaPatata da un paio di tendine da cucina

Posso chiederti come mai scrivi i tuoi post sia in inglese che in italiano?
Principalmente perchè di blog di cucito in italiano ce n'è ben pochi... e volevo riempire una lacuna! 

Allo stesso tempo, ho sempre avuto una passione per l'inglese (nonostante io sia Perito Chimico e a scuola le ore di inglese fossero davvero pochine, ho sempre trovato divertente l'apprendimento della lingua "universale"); dopo anni che non lo usavo granchè se non in lettura, ho deciso di mettermi alla prova ulteriormente, cercando di raggiungere anche il grande pubblico (come suona pretenzioso... non vuole esserlo! Solo mi piace il senso di vicinanza che provo quando mi confronto con le blogger di tutto il mondo che ho conosciuto in questo poco tempo - SergerPepper è partito "seriamente" a febbraio/marzo: sono tre mesi!).
Lavabili
pannolini lavabili + mutandina che ho cucito alLaPatata quando era piccina

In aggiunta, ho avuto molte mail di  persone che mi dicono che stanno imparando l'italiano, grazie al mio blog... e questo mi rende orgogliosa del mio duro lavoro!


Quando nasce la tua passione per il cucito?
Quando io ero piccola mia mamma non lavorava e spesso cuciva con i "modelli Burda": così, guardandola,  ho imparato! (ho scritto anche un post... Precedenti esperienze: un po' di me (la macchina da cucire, per gli amici: Singer)
MeiTai
MeiTai (sempre FaiDaMe, modello compreso)

Ho visto che ti piace sperimentare con vari tipi di stoffe, molte delle quali sono passate ‘a miglior vita’. Che mi racconti del  riciclo/refashion?
Spesso le mie creazioni nascono da abiti/lenzuola/tende usati, che accumulo nell'attesa di dare loro una nuova vita. Ho "scoperto" che ogni anno si buttano via così tanti abiti che potrebbero essere ancora usati, per sostituirli con altri nuovi (che per essere creati han sprecato molte risorse: acqua-energia): quindi, con un animo ecologico come il mio (la mia raccolta differenziata è, a detta di tutti, maniacale), come potevo ignorare la cosa?

A tal proposito, vorrei segnalare che contribuisco al blog Refashion Co-op 



Se dovessi dirmi quali sono  i progetti  di cucito creativo più popolari  su Serger Pepper, quali sarebbero?
Indubbiamente le mutandine che ho cucito per mia figlia a partire da vecchie t-shirt, bordate col FOE (delle quali, oltre al tutorial, ho condiviso un cartamodello gratuito! e poi il Tailor's Ham fai da te e la Gonna che Snellisce!
Vestito da Gufo

Costume da Gufo {clicca per leggere il post}

Non mi dire che ti  cuci i vestiti da sola...
Spesso sì, anche se poi spesso metto i jeans e quelli non li ho ancora replicati... ancora, appunto, ma ci lavoreremo!


Quali sono  i sogni nel cassetto che riservi al tuo blog ?
Non saprei... appena ho iniziato a scrivere su SergerPepper mi ero data degli obiettivi, tipo avere 100 followers su GFC entro l'estate, altrimenti avrei lasciato perdere... Ora, dopo tre mesi appunto, i miei follower sono 250, quindi forse quello che dico interessa a qualcuno!
13 tutù da campioni di tende
tutù per la scuola materna a partire da campioni di tende

Mi piacerebbe continuare a condividere cartamodelli/tutorial di cucito e sto cercando di imparare quanto più possibile sulla creazione di cartamodelli in pdf, fotografia, correzione delle foto: insomma, quello che fa ogni blogger!  

Sogni nel cassetto: mi piacerebbe raffinare il mio stile, per diventare riconoscibile "alla prima occhiata"! Beh, mi hai detto di sognare, no?



Mamma Nene la trovate anche qui:

Io la seguo già ovunque, e voi?



Spero quest’intervista vi sia piaciuta. A me fa sempre piacere conoscere meglio le amiche virtuali della blogosfera. Ecco perché vi aspetto tutte domenica col secondo appuntamento con ‘101 Cose su di Me’.

Ah, se volete essere le prossime protagoniste di una feature qui su C’è Crisi, mandatemi un’email che ne parliamo... ok? Alex


26 commenti :

  1. Grazie Alex!!!
    Che emozione :)
    Un abbraccio,
    MammaNene

    SergerPepper.blogspot.it

    RispondiElimina
  2. Ciao!Ma che brava questa mamma!!!E che belle cose ha realizzato...la passione ha proprio un grande potere!!!!Vado a visitare il suo blog...mia nipote dirà presto addio al pannolone... e le sue mutandine mi piacciono tantissimo!!!Un bacione e grazie per questa bella nuova conoscenza!Micol

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Micol, che belle parole!
      Un bacione a te :)

      Elimina
  3. Bravissima! Io faccio proprio fatica a cucire per me, mi ci dedico solo quando viene a trovarmi mia mamma e mi aiuta, altrimenti la mia macchina da cucire è quasi tutta per i bambini ed il marito è geloso!
    Stefania

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Grazie Ste!
      Ma i tuoi bambini cuciono o tu cuci per loro? Perchè in genere anch'io cucio solo per LaPatata, salvo rari casi!!!
      MammaNene

      SergerPepper.blogspot.it

      Elimina
  4. So happy to see the interview and learn more about you!! Very fun!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. You're everywhere, Rosey!!!
      Thank you SO much <3

      Elimina
  5. Anch'io la seguo ovunque! E' una creativa bravissima! Grazie ad entrambi voi per l'intervista! :) Lisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lisa, detto da te, poi, mi fa davvero onore!!!!
      Un abbraccio!

      Elimina
  6. Io con il cucito ho appena cominciato...chissà se riuscirò ad arrivare a fare cose così???!!!!
    davvero tanti complimenti!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti piace, Blu, perchè no? Ho visto le tue creazioni, decisamente con le mani ci sai fare, quindi credo che cambiando il mezzo creativo troverai un nuovo modo di esprimere la tua arte!
      Grazie per essere passata a commentare!

      Elimina
  7. Mamma Nene è troppo forte, lo siete tutte e due...ciao a tutte e due! =)
    Daniela

    RispondiElimina
  8. Carina l'idea dell'intervista e molto interessanti i contenuti. Fa piacere conoscere meglio gli autori/le autrici dei blog che si seguono, e anche questo è un bellissimo modo per farlo.
    Cara Mamma Nene, ero convinta che tu fossi inglese o americana trapiantata in Italia... Complimenti!
    Per quanto riguarda il cucito, mi riservo di dedicarmi a qualche lavoretto prima o poi, utilizzando i tuoi consigli. Per ora penso più poi che prima, ma non si sa mai...
    Ciao! E complimenti per il tuo ottimo lavoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Paola per i complimenti (e per il tuo MiPiace su FB), anche a me piace scoprire i lati nascosti delle blogger
      Aspetto di vedere i tuoi primi lavori di cucito, senza fretta LOL, e ti confermo di essere proprio italiana-italianissima!!!
      Un abbraccio,
      MammaNene

      Elimina
  9. Un felice week end per Te...ciao

    RispondiElimina
  10. Ciaoooo! L'intervista è stata un'idea davvero carina, grazie Alex e grazia a mamma Nene per la sua attiva partecipazione. Complimenti per i tuoi lavori e auguroni per il tuo sogno nel cassetto, continua così!
    Una caro saluto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cinzia! Ho scoperto il tuo blog che non conoscevo, da oggi ti seguo ;)

      Elimina
  11. Bellissima idea l'intervista e tu Mamma Nene sei bravissima, io mi diletto con un po' di cucito ma sono lontanissima dai tuoi livelli, però mi è venuta voglia di non buttare via i vestiti che non uso più, sto pensando come recuperare un paio di pantaloni in velluto che sono diventati troppo larghi.
    Felice di averti conosciuta.
    Ciao
    Norma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Norma! Mi riempie di gioia sapere di spingerti al recupero di vestiti usati: mi sento motore di un cambiamento globale e la cosa mi affascina!
      MammaNene

      Elimina
  12. Anche x me che lavoro nel campo della moda dico che da mannaNene e dalla sua creatività c'è da imparare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...esagerata! Così mi fai arrossire :)
      Grazie Elisa!!

      Elimina
  13. Sei mitica!!
    Sono una tua grande fan :D
    Anch'io leggo i blog in inglese ma di scrivere non se ne parla proprio ahahahaha
    Pensa che ho in mente di tradurre un mio tutorial (ancora segreto) ma questo sogno resterà nel cassetto ancora per un po'! :D
    Ciao ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa Marissa, mi ero persa il tuo commento...
      Grazie grazie grazie dei tuoi complimenti, li apprezzo molto, sai? Spero che il tuo sogno esca presto dal cassetto, chi lo sa...
      un abbraccio,
      MammaNene

      Elimina