Seconda Puntata di ‘101 Cose su di Me’

Buona domenica a tutti, come state trascorrendo il week end? Spero la settimana che si sta concludendo sia stata piena di cose belle per voi. Sono felice di aver ricevuto così tante email e spero di poter rispondere a tutte al più presto! Sembra che questa serie di post riguardanti il design del nostro blog inizi ad essere d’ispirazione perché molti sfondi sono magicamente diventati total white negli ultimi giorni.


Qui la vita procede regolarmente. Nonostante siano le nove passate, a casa Topogina russano ancora tutti, inclusi cani e gatti, e ho qualche minuto libero per pubblicare la seconda edizione del linky party '101 Cose su di Me'. A proposito, ho pinnato tutti i vostri post nella cartella qui sotto:





Come vedete, sembra lo stesso post ripinnato 10 volte… per rimediare potreste inserire una foto all’interno dell’articolo…. che ne dite?



Eccovi i miei 10 punti settimanali, stavolta mi sono dilungata un pochino…


Sono una persona piena di contraddizioni. Ciò mi rende interessante per alcuni e ‘strana’ per altri. Vediamo cosa ne pensate voi...


11. Vorrei essere utile alle persone che mi stanno accanto e fargli capire che lamentarsi di ciò che si ha o meno non è affatto costruttivo, anzi, è come fare un ripasso {volontario stavolta} di ciò che ci fa o ci ha fatto star male o offeso. Molto meglio assumersi la responsabilità dell’accaduto,  decidere cosa tenere di quest’esperienza, perdonare e andare oltre cominciando da zero.

Purtroppo gli schemi mentali che ci dettano il nostro comportamento, e cioé che è legittimo lamentarsi, affliggere anche gli altri con le proprie frustrazioni, ripassare mentalmente e verbalmente l’accaduto, sono duri da abbandonare. O siamo pigri o siamo stupidi o semplicemente masochisti… {e poi critichiamo le persone che si fanno frustare, almeno loro provano piacere!} 

12. Molto spesso vago alla ricerca di un angolino silenzioso nel quale rintanarmi e coccolarmi. {ricordate il mio post sul Reiki?}

13. Pur essendo online spesso e volentieri, non uso un telefono cellulare da 2011 {niente messaggi nè chiamate}, quando ho iniziato il mio voto di povertà. Quindi, nonostante quello che possiate pensare, sono fissata con la tecnologia ma anche no.

14. Lentamente e ormai da qualche anno, ho intrapreso un percorso spirituale che mi ha permesso di essere una persona migliore, calma, riflessiva e molto più contenta di prima.

15. Le trasmissioni che preferisco sono i documentari sulla natura, gli animali {anche preistorici}, gli stili di vita diversi dal mio, specialmente quelli delle popolazioni indigene che vivono senza tutte le cianfrusaglie che noi Occidentali riteniamo indispensabili per essere persone felici e di successo.

16. Non ho ancora deciso se appartengo ad una religione o meno. Quando ero una piccola ribelle, attaccavo i crocifissi al rovescio sugli orecchini  e le collane e mi vantavo di essere atea; dai 21 anni in poi, mi sono definita agnostica e ancora ad oggi non ho deciso.

So che quando vedo un discorso pubblico di Papa Franscesco o del Dalai Lama mi emoziono e commuovo ma quando penso a ciò che alcuni preti sono in grado di fare con i bambini a loro affidati mi passa la voglia di avvicinarmi alla Chiesa.

Il mio Dio non ha ancora un nome ma è dentro di me, è sempre con me e posso rivolgermi a lui quando ne ho voglia o ne sento il bisogno.

17. Ho appena iniziato a twittare ma ancora non ho capito come usare gli hashtag e partecipare alla community. Mi trovate qui: twitter.com/topogina1977

18. Preferisco recitare un mantra o ascoltare della musica rilassante ad occhi chiusi che pettinarmi i capelli, quindi a volte la mia bellezza interiore vince su quella esteriore….

19. Preferisco leggere le news online in modo da scannerizzare in cerca dei pezzettini di informazione che mi interessano e passare a cose più liete.  In particolare, leggo i newspaper stranieri che non sono impregnati del pessimismo cosmico italiano.

A volte i telegiornali nostrani assomigliano più ad un “servizio di epigrafi” televisivo che ad altro! Non trovate?

20. Mi piace mangiare schifezze tipo pane tostato spalmato di burro di arachidi e marmellata. Per una lista completa delle stramberie che ingurgito vedi Pop-Corn Dolci Salati e Gelato – Ma Chi l’ha Detto che Non si Può?








33 commenti :

  1. Concordo con il primo punto: ho passato mesi e mesi a rimuginare su alcuni problemi legati alla famiglia del mio compagno....ci stavo male ma poi con il tempo ho capito che non potevo continuare a lamentarmi SEMPRE...ho aperto il blog, mi son data da fare e ora tutta quella negatività è scomparsa, ho perdonato e si è aperta una nuova pagina nella famiglia, una serenità che fa bene a tutti, a partire da me! E' bello sentire dentro di sè il proprio Dio, i preti sono uomini e in quanto tali sbagliano....la chiesa ha alle spalle secoli di errori e orrori, ma Dio è un'altra cosa!
    ti abbraccio e ti auguro uno splendido weekend!
    Giovanna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giovanna, mi fa piacere che ci troviamo daccordo in queste cose che sono davvero importanti per vivere bene e soprattutto stare in pace.

      Io purtroppo convivo tutti i giorni con persone che non conoscono il perdono e non e' bello... anzi, siccome sanno che sono comprensiva, non mi lamento e sono diplomatica {non prendomai le parti di nessuno} mi usano tutti come para-fulmini!

      Quindi, e te lo dico col cuore, sono felice che tu ci sia riuscita, a perdonare dico. Ti sbaciucchio, Alex

      Elimina
  2. Molto bello il tuo post. Mi ha colpito il fatto che non usi il cellulare: incredibile, sei bravissima! Io ho resistito molto, lo uso poco, spesso lo dimentico spento o in modalità silenziosa, ma ce l'ho. E ho capito che si tratta di uno strumento privo di mezze misure: o ce l'hai e allora devi essere sempre raggiungibile, e quando non lo sei è un casino, oppure non ce l'hai, e gli altri se ne fanno una ragione. E mi piace moltissimo che qualcuno abbia adottato la seconda opzione. Ci penserò, perché è importante mantenere la consapevolezza che ci sono alternative, e che certi comportamenti non sono per niente scontati o necessari.
    A fra un po' (forse qualche giorno) per la seconda puntata delle mie 101 cose.
    Grazie per l'ospitalità e la condivisione (magari trovo una foto...)
    Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola, che piacere leggere le tue parole e sapere che posso essere d'ispirazione a qualcuno. Come hai detto tu, alla fine gli altri se ne sono fatti una ragione...

      Quando lavoravo a Dublino avevo molti clienti Americani che mi chiamavano anche di notte. Del lavoro ne ho fatto una malattia, lavoravo giorno e notte fino a che non mi sono esaurita. Ecco perche' a volte non riesco a rispondere alle email per settimane, e' piu' forte di me...

      Poi ho scoperto la decrescita felice e ho mandato gli americani e anche PayPal a quel paese. E ora guarda un po'? Non ho piu' il cellulare e sono ancora viva e piu' sana di mente di prima!

      Elimina
  3. Ciao Alex! In questo secondo appuntamento mi è piaciuto molto quello che hai scritto e la penso quasi come te su tutti i punti. Ho letto l'articolo sulla tua decisione di cominciare a vivere in modo più sano per far bene a noi, ma soprattutto a tutto ciò che ci circonda! Amo gli animali e nemmeno io schiaccio ragni o formiche, quando vedo qualche riccio o gatto investito per strada mi vengono le lacrime agli occhi, quando vedo che un'auto calpesta l'erba, andrei lì a sfrantumargli i vetri. La mia natura, la nostra natura non può essere trattata così! Non riesco a passare sopra nemmeno ai ragazzi che buttano una chewing gum o ai fumatori che non curanti gettano una cicca per terra! Non sono nemmeno io una santa ma sto facendo di tutto per non usare più plastica o inquinare di meno...purtroppo dove sono io nessuno è sensibilizzato su queste cose.

    In quanto religione, chiesa e Dei...la penso come te in tutto e per tutto.
    Chi ammiro molto sono gli Amish...mi hanno sempre affascinato. Non vivono proprio come gli indigeni, ma conducono una vita molto più sana e felice di molte altre.

    Eh...viviamo in un mondo difficile...grazie a noi!
    Buon weekend!
    xox

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao bella, ti chiamo bella perche' oltre ad essere bella {dalla foto del profilo} non so come ti chiami. Sono venuta a curiosare sul tuo blog e nemmeno li'... quindi cara Beauty, che piacere averti qui!

      Il tuo blog e' giovanissimo! Benvenuta nella blogsfera! Sono contenta di vedere che sei d'accordo con me in molte cose, forse non sono poi tanto strana come credo! L'unica cosa... la violenza porta violenza quindi non mi passa neanche per la testa di rompere i vetri a qualcuno {so che nemmeno tu lo faresti ma sto imparando dal buddismo che anche le intenzioni contano}.

      Piuttosto lascio un biglietto sul parabrezza della macchina con una frase gentile ma atta a far sentire un briciolo in colpa il maleducato di turno.

      Grazie per aver seguito i ink inclusi nel post, sei la lettrice che tutti vorrebbero avere! Ti bacio e rinnovo il benvenuto nella blogosfera. Alex

      Elimina
  4. Ciao Topogina leggendoti scopro che siamo molto simili...io amo le persone piene di contraddizioni, non cambiare mai.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Katia,che avevamo tante cose in comune gia' lo sapevamo! Scusami se non vengo a trovarti spesso... mi sento una merdina!

      Elimina
  5. Se i linky vanno avanti sono ben lieta di partecipare dopo il 15 giugno...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok, perfetto, ti aspetto! Andranno avanti per 10 settimane quindi quando vuoi... siamo qui!

      Elimina
  6. Buon giorno a tutte!
    Alex io ho già linkato ma non compare ancora, sarà questione di tempo, credo.
    Scopriamo sempre tante cose interessanti l'una dell'altra, concordo con te per il punto 11, mi capita troppo spesso di avere a che fare con queste persone!
    Riguardo l'uso del cellulare, anzi il non uso, mi hai stupita ma non la trovo una cosa così strana, una mia amica, come te, è nemica del cellulare (scusa il gioco di parole) e sinceramente, anch'io alle volte avrei voluto spegnerlo per sempre ma il mio lavoro non me lo consentiva e ora con un figlio, non avendo il telefono di casa, devo usarlo per forza.
    A volte mi chiedo, come facevamo quando ne eravamo sprovvisti?! Vivevamo lo stesso e anche meglio!
    Buona domenica Alex.

    RispondiElimina
  7. Ciao Alex, mi fa piacere sapere altre cose su di te. Riguardo al punto 11 concordo pienamentre anche se non sempre è facile passare oltre...soprattutto se le cose non dipendono dalla nostra volontà e soprattutto se non si possono più chiarire con le persone coinvolte. Alcune cose ci accomunano, come la preferenza per i documentari, e altre ci differenziano: io mangio poche "schifezze".... ma il mio corpo sembra non saperlo! =)
    Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alex, ce l'ho fatta anche questa settimana. Ciaoooo!!! =)
      Daniela

      Elimina
  8. Ciao
    fatto il post. Una buona domenica sera.
    http://haylin-robbyroby.blogspot.it/2013/06/101-cose-su-di-me-continua-il-linky.html

    RispondiElimina
  9. Quante cose!Che bello conoscerti di più.Su punto 16 ero identica te,con croci rovesciate ecc.Non sò neppure io se definirmi atea,ma sono sicura di detestare le religioni!
    Per il punto 14 ti ammiro molto!Io certi giorni mi dimentico persino di accenderlo il cell,ma non credo che sarei in grado di abbandonarlo del tutto!
    Io mangerei schifezze tutto il giorno!!!

    RispondiElimina
  10. Che bello conoscersi meglio, mi piace quello che racconti di te.
    Io il cellulare lo uso pochissimo anche se l'ho sempre in mano, infatti non telefono quasi mai e quasi mai ricevo telefonate ma sono continuamente attaccata ad internet.
    Anch'io sento Dio dentro di me ma io sono cattolica (anche se non praticante) e da quando c'è Papa Francesco mi sento più partecipante, certo certi preti hanno fatto delle cose terribili ma sono uomini che però dovrebbero essere puniti ed allontanati.
    Prossimamente inserirò il link per i miei ulteriori 10 punti, magari proverò ad andare più sul personale come hai fatto tu.
    Grazie di questa opportunità
    Ciao
    Norma

    RispondiElimina
  11. Arrivo dalle ferie e partecipo! Però ho dovuto usare un post riciclato perché dovevo anche ringraziare delle altre blogger per i premi, va bene lo stesso?
    Riguardo al tuo post io non potrei vivere senza iPhone però lo uso più come mini-computer/agenda elettronica/blocnotes/ecc. che per chiamare.

    RispondiElimina
  12. Ciao :) Hai visto quante persone hanno seguito il tuo consiglio per lo sfondo????? Io mi ci trovo molto bene :) Comunque è divertente leggere qualcosa su di te, e tranquilla sei in buona compagnia, io sono la regina delle contraddizioni ;)
    Ila

    RispondiElimina
  13. Ciao Alex,
    quando hai tempo vai a dare una sbirciatina al mio blog. Tutto nuovo nuovo grazie ai tuoi preziosi consigli e delle amiche che ti aiutano a migliorarci!!! Grazie davvero per le dritte che mi hai dato, di certo c'è ancora molto lavoro da fare ma io sono davvero orgogliosa di me!!!
    Qui il post in cui ti/vi ringrazio http://manimente.blogspot.it/2013/06/makeover-del-mio-blog.html
    Abbraccio grande

    RispondiElimina
  14. Chi può dire di non presentare nel suo carattere più di una contraddizione?! Io almeno me ne riconosco abbastanza, ma spero di non essere stata tralasciata dalla tua lavagnetta di pinterest, perchè schiaccio le zanzare :-(...sta tranquilla che quelle "tigre" non le becco neanche :-)
    Mi piace molto il tuo primo punto: quante volte in passato ho rimuginato e parlato e parlato con le amiche di qualcosa che mi aveva fatto stare male...eppure è proprio il modo migliore per restare in quella condizione dolorosa!
    Il fatto che tu non usi il cellulare mi stupisce un pò, ma credo che una come te che utilizza per lavoro-divertimento tanto frequentemente il computer, abbia voglia nel tempo libero di disintossicarsi dalla tecnologia.
    Non so ancora se riuscirò a partecipare a questa seconda puntata del Linky Party, ma verrò in ogni modo a leggere i vari post. Ciao, Alex.

    RispondiElimina
  15. Ecco... ho linkato anche il mio post!
    Devo dire che è stata davvero una sorpresa leggere che non usi il telefonino da quasi 2 anni: non l'avrei mai detto!!!
    CIAO

    RispondiElimina
  16. Mi sono aggiunta anche io.
    Grazie
    Ciao
    Norma

    RispondiElimina
  17. Ops ho sbagliato scrivendo l'e mail,ora è come che non l ho inserito io e nn me lo fa modificare :/

    RispondiElimina
  18. Visto che non ho ancora iniziato questo linky posso caricare 20 punti in un unico post ;P

    Ah, il popcorn con il gelato lo mangio anche io!

    Il primo punto sembra scritto appositamente per me. Sono arrivata alla conclusione di essere stupida...

    RispondiElimina
  19. Mamma che post!!!
    Tardi ma ci siamo anche questa volta!!!
    Un bacio
    Ely & Da

    RispondiElimina
  20. Alex mi arrendo!!! volevo mettere la foto... l'ho inserita nel post e non cambiava nulla così l'ho eliminata di nuovo :D ok...sono negata!!!

    RispondiElimina
  21. Aiuto, non so cosa sia successo ma il link alla tua immagine (101 cose su si me) che prima si vedeva, adesso aprendo il mio post mi dice "Look who's popular, is this your photo? Update to Plus for additional bandwidth. Photobucket".
    Che cosa devo fare?
    Ciao
    Norma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come non detto, le immagini sono magicamente ricomparse....
      Boh!
      Ciao
      Norma

      Elimina
  22. Ciao Alex,
    anche se in ritardo ho scritto il mio nuovo post per questo secondo appuntamento e mi son fatta prendere la mano.
    Concordo in pieno con il primo punto: di gente che si lamenta sempre ce n'è tanta in giro , sia quando sta bene che male. Molto spesso non ci si accontenta di ciò che si ha , non si apprezza la situazione in cui si è ,quindi non si ringrazia di vivere bene nonostante il periodo che viviamo.
    E' più facile incontrare un poveretto che ti sorride e non si piange addosso che un benestante riconoscente.
    Provato sulla mia pelle e mi fa strano pensare che siano proprio le persone più vicine a me a fare ciò.
    Non sanno fare sacrifici, non sanno capire le cose di cui si può fare a meno e quelle che hanno la precedenza , e poi ti guardano come se tu venissi da un altro pianeta.
    Ma non mi lamento perché il fare sacrifici mi ha portato a conoscere meglio mio marito e soprattutto me stessa e a capire anche che siamo una coppia forte. Sì, i sacrifici ci hanno fortificato ed unito ancora di più.

    Il punto del telefonino mi ha stupita, non lo credevo possibile. Personalmente, toglimi tutto ma non il pc ed internet . Sono spesso sola in casa e per me sono fonte di comunicazione con gli altri e fonte di svago dai miei di problemi.
    Amo anche io mangiare tante schifezzine, il salato più di tutti ed ecco il perché poi non sono una taglia slim.
    Non uso twitter, ancora devo capire bene facebook!!!!!!!!!!!!
    Ed, io invece, adoro cosi' tanto la carta che non saprei fare a meno dei giornali.
    Ma li riciclo tutti nell'apposito bidone, perché questo e' un altro punto a cui tengo: la raccolta differenziata per il bene nostro e del pianeta. E poi c'e' gente che mi chiede il perché io la faccia.!!!!!!!!!!!!!!!
    Scusami, ho esagerato!!!!!!!!!
    A presto Antonella

    RispondiElimina
  23. Quasi all'ultimo, ma ce l'ho fatta anche questa volta.

    Ciao Alex e a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho sbagliato e il primo link rimanda al post della scorsa settimana: non so come fare a eliminarlo

      Elimina
  24. In ritardo, ma ho inserito il secondo gruppo di notizie. Buona notte. Tina

    RispondiElimina
  25. ecco, io invece vivo col cellulare appresso da quando ho il vecchio smartphone scassone di mio marito, che sarà anche scassone, ma si connette e devo ammetterlo, ormai non la concepisco più una vita senza internet.

    RispondiElimina