Che Cos’è un Linky Party? {Serie ‘Guida ai Linky Party’}

 

È da un che penso a come affrontare il tema dei linky party, una guida da usare come riferimento per chi partecipa e chi li organizza. Quando ho fatto il mio primo party a febbraio del 2012, non esisteva niente di simile in Italia, nessuna istruzione o guida. Ho dovuto imparare da sola facendo degli errori e prendendomela con Inlinkz.com quando non riuscivo a fargli fare ciò che volevo!

Parlo prima di tutto dal punto di vista della ‘padrona di casa del party’ ma anche come una che partecipa alle vostre iniziative. Purtroppo ho notato che alcune partecipanti non seguono le regole e mi dispiace  per le mie colleghe organizzatrici. Partecipare ad un linky party è come andare ad una festa a casa di qualcuno....

Solo perché nessuno lo ha messo per iscritto, non significa che si possano mettere i piedi sul tavolo o svuotare il frigo di chi ci ha invitato. Allo stesso modo, il mio blog è casa mia sul web e se chiedo di fare X e Y per partecipare alla mia festa, è giusto rispettare le mie regole. Se X e Y non vi vanno bene, cercatevi un altro party.  Scusate la franchezza!



Visto che sono stata definita ‘la madrina dei linky italiani’ {grazie Emanuela!!} mi sembra doveroso parlare delle regole di condotta {linky-etiquette}, ma forse è meglio iniziare dall’inizio {scusate l’ossimoro}.

Per chi già frequenta i link party,  vi sembreranno informazioni basilari ma ci sono tante persone che ogni giorno si affacciano al mondo dei blog e che non hanno le idee chiare. Ecco, questo post è perfetto per voi.



Cos’è un link party?



Un linky party consiste nella capacità di un blogger {l’organizzatore} di installare un particolare programma in un suo articolo per accogliere/raccogliere link provenienti da altri blog e pagine web.

È quindi un metodo divertente per raccogliere tante creazioni/progetti e ispirazioni in un unico post, conoscere nuovi blog e attirare traffico verso il proprio.


Generalmente parlando, esistono 2 tipi di linky party:

-  il linky testuale {text linky}
-  il linky fotografico {thumbnail linky}

 photo tipidilinkypartycoseunlinkyparty.png


In entrambi i casi, una volta aggiunto il tuo indirizzo web {anche detto URL}, il testo che hai inserito porterà al tuo post se cliccato.

Esistono vari tipi di linky party, a scadenza settimanale, mensile o sempre aperti e possono avere un tema fisso {creatività, home decór}. Quando aggiungi un link ad un party, quello resta nel blog organizzatore per sempre.



Come si partecipa ad un a link party?



Una volta individuato un party a cui partecipare, clicca sul suo titolo, aspetta che si apra la pagina del post e copiane l’indirizzo web dalla barra degli indirizzi

 copia url del linky party, link party by topogina, alex bonetto


e/o il codice del banner messo a disposizione dall’organizzatore.

 copia url del banner del linky


Ora vai sul tuo blog, apri il post che intendi linkare e incolla un link al linky party {vedremo tutti i dettagli nel prossimo post}.

Poi pubblica il tuo articolo come al solito, copia l’url del tuo post {non quello della tua Home Page!} e incollalo nella raccolta del blog ‘organizzatore’.  
Come vedi il linky party è uno scambio di link!

Infine, e questa è la parte migliore... buttati nella mischia e visitare gli altri blog partecipanti per fare nuove conoscenze.



Posso partecipare a un linky party

anche senza avere un blog?



Certamente ma... diciamo che ci sono party e party. In teoria, basta che la foto del tuo progetto sia online {caricata nel tuo album di Facebook, Flickr o Picasa} per partecipare. Ma sarà comunque più difficile raccontare la tua storia e come hai realizzato il progetto.

Quindi ricordati di inserire una descrizione dettagliata e un recapito per chi volesse contattarti.


Un esempio di linky per chi non ha un blog può essere il foto contest organizzato da Eugenia {anche se lei ha preferito farsi mandare le foto e creare da sola la raccolta} o il mio My Desk is a Mess!  dove avete linkato anche foto da facebook.



E per ora è tutto. Se avete domande, sparatele pure... La prossima volta vedremo perché partecipare ai linky party. Oltre a essere divertenti, portano anche vantaggi dal punto  del SEO {search engine optimization} e di traffico verso il vostro blog. Per ora sto lavorando ai seguenti temi:



1 – Che Cos’è un Linky Party? >>>

2 – Perché partecipare ai Linky Party? >>>
3 – Party Etiquette >>>

4 – Come aggiungere il tuo post ad un linky party >>>

5 – Come organizzare un linky party sul tuo blog  >>>





Ho dimenticato qualcosa? C’è un tema che vi sta a cuore e che vorreste che ne parlassi?

Vorrei iniziare a mandare una newsletter a base mensile o bimensile. Non so ancora come sarà ma di sicuro ci saranno contenuti  ‘speciali’ non presenti qui sul blog. Vi va di iscrivervi? Allora inserite il vostro indirizzo email nella colonna di sinistra dove dice Newsletter.



Se vi è piaciuto questo post, condividetelo sui social network o citatelo nei vostri blog. O almeno pinnatelo... Grazie in anticipo! Alex


30 commenti :

  1. come sempre consigli utilissimi! Buona settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie per essere passata e complimenti per i tuoi due ultimi post sui regali per le mamme!

      Elimina
  2. Ehilà, notturna con palpebra calante di passaggio! :D
    Buonanotte e buongiorno a chi leggerà di mattina! ^__^

    Direi che per introdurre l'argomento hai scritto un post semplice ma molto chiaro. Brava Alex!

    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giodi, mi sto sforzando di essere concisa ma ho ancora tanto lavoro da fare....

      Te cala la palpebra, eh? Kiss, Alex

      Elimina
  3. Carissima Alex scusa la sincerità e il gioco di parole, mi sembra che i linky Party più che come opportunità per conoscersi, vengano usati con opportunismo!
    Le persone si iscrivono per aver visibilità, ma non passano a commentare nei blog (non tutti ovviamente, per non parlare di qualcuno che con poca educazione ti chiede di diventare sua follower e poi sparisce.Mi hanno un po' deluso, infatti partecipo molto meno :( Quando leggo in un blog, voglio leggerci il "cuore"...come qui da te, si sente che dai l'anima per il tuo blog altrimenti passo oltre, come passo oltre ai blog pieni zeppi di prodotti pubblicitari!!!!!!! ...Lo so che quando viene fuori il mio caratteraccio son dolori...scusate, è lunedì e piove :) :)
    baci a te
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carmencita, grazie per aver sollevato la questione. Sono d'accordo con te ed e' per questo che ho iniziato questa nuova rubrica. So il tempo ed il lavoro che stanno dietro ad ogni linky party e sono stufa di chi si approfitta di queste inziative.

      Capisco chi lo fa per opportunismo in America dove ad ogni party partecipano anche 600 persone ma qui in Italia, dove il numero di partecipanti e' ancora basso, ogni progetto riceve vera pubblicita'. Quando li ho lanciati, ricordo i commenti lasciati su ogni blog "vengo da topogina' oppure 'vengo dal linky party' che oggi non si trovano piu'.

      Non sono in grado di cambiare la mente delle persone e convincerle a passare e a commentare da tutti {ma almeno da un paio di blog si!!!} ma posso eliminare dalle mie raccolte i progetti di chi non partecipa correttamente e d'ora in poi lo faro'.

      Elimina
  4. Finora ho partecipato a pochi ma mi hanno fato conoscere tanti e a tanti blog. Forse prima o poi ne organizzarò uno anch'io, vedremo. Per adesso lascio fare a chi se ne intende più di me!
    Ciao ciao Pat

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pat, lo scopo sarebbe proprio quello, fare amicizia con le altre blogger che hanno passioni in comune con noi...

      Elimina
  5. ti seguo da poco ma il tuo blog e i tuoi post son fantastici

    RispondiElimina
  6. Argomento interessante per me, brava Alex! confesso di non aver mai partecipato ad un link party, beh con questo post ed i successivi mi sarà tutto più chiaro! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi raccomando, fammi pervenire i tuoi dubbi cosi' sono sicura di trattare tutti gli argomenti nei post futuri!

      Elimina
  7. Grazie Alex! Devo dire che fino ad ora i linky party per me restavano un mistero..ora sono pronta ad affrontarli!!

    RispondiElimina
  8. Ho sempre partecipato, e partecipo, a linky party organizzati da siti stranieri. Da poco ho scoperto questi party su alcuni siti italiani. E' vero che, se qualcuno ti fornisce un'occasione per farti conoscere, è bene seguire le sue regole, però: spesso ho linkato senza lasciare commenti, senza visitare altri blog, senza inserire i widget nel mio blog. Un certo numero di widget l'ho inserito nell'altro sito, con blogspot non ci sono ancora riuscita; ma ho partecipato, e partecipo, ai party di molti siti senza seguire le regole, eppure continuo a ricevere regolarmente mail in cui mi si ricorda del party e nessuno ha mai eliminato il mio link. Per inserire un link non ci vuole molto, ma spesso non ho il tempo per andare in visita, lasciare commenti, scrivere post con richiami, insomma, seguire le regole, e può capitare di dimenticare, o di farlo a distanza di giorni. Ma poi, quando il tempo c'è, mi piace curiosare altrove. E non è che le mancanze siano dovute a furbizia o a un voler approfittare della gentilezza altrui. Nei post del nuovo sito scrivo dei party a cui partecipo e, se non ho inserito widget laterali è perchè non ci sono ancora riuscita. All'interno del post riesco a inserire, di lato no. Delle istruzioni semplici semplici? Qualcosina delle tue l'ho letta, se hai già una risposta mi dici dove la trovo? Grazie. Tina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tina, leggendo l'inizio del tuo commento non capisco dove vuoi arrivare. Se sai che ci sono delle regole, perche' non le rispetti?

      Se non sai come linkare su blogspot, perche' non lo chiedi alla blogger che organizza il party? Sicuramente ti avrebbe aiutata.

      Il mio pensiero e' questo: se non si ha tempo per seguire il regolamento, se non si ha tempo per linkare sul blog {ho fatto una prova e ci ho messo 22 secondi} e non si ha tempo per visitare gli altri blog, ALLORA NON SI DOVREBBE PARTECIPARE AFFATTO!

      Il linky party e' uno scambio di link e visibilita'. Perche' dovrei darli al tuo blog se tu non lo fai col mio? Non e' uno scambio equo, ti sembra?


      Il widget laterale ha meno importanza di quello nel post e non e' necessario inserire il banner. Anzi, dal punto di vista di Google, i link testuali hanno piu' valore di quelli legati ad una immagine.

      Elimina
    2. Dimenticavo, se visiti la mia pagina Blogging, basta cliccare la parola Blogging sull'intestazione del blog, trovi moltissimi tutorial. Tra questi c'e' Come Aggiungere un Banner nella Sidebar del Blog. Eccoti l'indirizzo:

      http://cecrisicecrisi.blogspot.it/2012/08/guida-tecnica-blogger.html

      Fammi sapere se hai bisogno, ok?

      Elimina
  9. purtroppo mi trovo ad essere in accordo con quanto scritto da Carmen.
    Spesso, troppo spesso, ho visitato i blog di chi partecipa ai Linky senza trovare altri commenti prima di me (e magari io mi ero inserita al secondo/terzo giorno), se non si ha il tempo per visitare gli altri, forse è il caso di astenersi dal partecipare, o almeno questa è la linea che sto attuando io, mi sembra una vera scortesia sia nei riguardi di chi ci ospita, sia delle colleghe.
    Il commento può essere anche un semplice sorriso, l'indicazioni che si è passati di lì, non necessariamente bisogna fare lunghi discorsi (soprattutto per chi come me non è avvezza a scrivere).
    Scusate lo sfogo, ma è una cosa che volevo segnalare da tanto e che mi ha sempre fatto desistere dall'organizzare qualcosa di simile, mi sembrava scortese dirlo "in casa" di Alex....ma questo post mi è sembrato adeguato.

    Da parte mia la maggior parte dei blog e delle blogger che seguo quotidianamente (anche su Facebook e Pinterest) li ho conosciuti proprio ggrazie a Alex e ai suoi Linky Party

    RispondiElimina
  10. Ora sì che è tutto chiaro. . . .fino ad ora non avevo mai provato a partecipare proprio perchè non sapevo come comportarmi, ma finalmente la mitica Alex mi ha dato tutte le dritte giuste per essere una "brava e cortese invitata" : )
    Manu

    RispondiElimina
  11. Io ho partecipato la prima volta, all'ultimo linky party di Alex, e poi all'iniziativa "Mi piaci perché" del blog ilsolleticonelcuore; è vero che non tutti passano a commentare... però non tutti fanno così, ed io ho conosciuto nuove amiche grazie a questi due linky party! Dani

    RispondiElimina
  12. Ciao Alex, io partecipo volentieri, e credo abbastanza spesso, ai linky party che mi piacciono seguendo le regole prescritte (unica eccezione, non metto più il banner dell'iniziativa nella barra laterale, per non sovraffollarla, ma in un'apposita pagina). Ho avuto modo di conoscere tante blogger con cui sono in contatto virtuale, che seguo volentieri e che mi seguono a loro volta. Ma sono anche abbastanza d'accordo con Carmen: molte partecipano solo per "fare numero" di followers e ad ogni nuova iniziativa tornano a commentarti con un mesaggio copia-e-incolla come se ti vedessero per la prima volta. =(
    Daniela

    RispondiElimina
  13. Voglio ricominciare a partecipare: mi ricordo di aver partecipato a due, anche non creando niente: in uno il cui titolo era "Black or White" avevo scritto dei miei genitori che sono una coppia bi-color e nel secondo che aveva come titolo i gatti, in una marea di creazioni gattose, io avevo raccontato la storia dei tanti gatti che ho avuto. Posso continuare a partecipare vero?

    RispondiElimina
  14. Ciao Alex!
    Io ho conosciuto i linky party qui da te e quando trovo l'ispirazione ed ho il tempo, partecipo volentieri :)

    RispondiElimina
  15. Anche io come Gemma ho conosciuto questa bella iniziativa da te. Ogni tanto partecipo ma mi piace anche solo guardare i progetti delle altre. A presto, Ely.

    RispondiElimina
  16. Considero i linky party un'ottima opportunità per conoscere e farsi conoscere, è chiaro che , come accade in qualsiasi situazione, c'è il "furbetto del quartiere" che ne approfitta a suo vantaggio, pensando di essere al di sopra delle regole....pazienza. personalmente passo da tutti, lascio commenti sinceri e complimenti per i blog che rispecchiano i miei interessi, per quelli che non mi piacciono, lascio cmq una frase di saluto(mi sembra una cortesia, non una superficialità)....una domanda tecnica: come ci si comporta quando si riceve lo stesso riconoscimento per due volte ma in tempi diversi?

    RispondiElimina
  17. Partecipare è sempre vantaggioso per far affluire nuovi followers sul proprio blog....ma apre anche la mente a nuovi progetti perchè la condivisione può far accendere nuove idee! Non sempre riesco a partecipare perchè magari i miei lavori non sono in linea con il tema ma mi piacciono molto! Questo post è interessante perchè anche se navighiamo da tempo sul web c'è sempre da imparare! Lo condivido eccome!
    Bacioni
    Giovanna

    RispondiElimina
  18. I tuoi post sono come sempre chiari e utili. Buona giornata, ciao.

    RispondiElimina
  19. Ottimo! Altro 10 e lode! Condiviso su FB! ;-)
    Baci

    RispondiElimina
  20. Molto interessante, volevo organizzare un linky party per festeggiare il mio secondo blog compleanno. Chissà se riuscirò a farcela!

    RispondiElimina
  21. Ciao!! Ti ho conosciuta proprio grazie al linky party di Girly Bike!!
    Ho visto che tratti argomenti molto interessanti!!! Io sono ancora una neofita,quindi qualsiasi guida per me è perfetta!!! :D

    Nuova follower!!

    RispondiElimina
  22. ciao grazie per le spiegazioni ne o creato uno giusto oggi e volevo spiegare che cos era a chi parteciperà posso linkare la tua pagina html nel mio blog cosi tanta gente leggera il tuo articolo grazie mille ciao laura
    ti aspetto da me
    http://dolcezzecreative.blogspot.it/

    RispondiElimina