Nuova Rubrica “Chiedi e Ti Sarà Dato” + Tavolino di Riciclo Creativo: Come Si Fa?


chiedi e ti sara'datoVorrei inaugurare una nuova rubrica su C’è Crisi: “Chiedi e Ti Sarà Dato”. Vediamo di che si tratta. Occasionalmente mi capita di ricevere email con richieste di informazioni e suggerimenti, come il signore che cercava un’artigiana che gli realizzasse una bambola  stile Pigotta e la promessa sposa che cercava delle grucce decorate per il suo matrimonio. 

In entrambi i casi ho rigirato la domanda a voi, mie fedeli lettrici, che siete state di tremendo aiuto fornendo link e addirittura proponendovi per il lavoro.


Questa volta è più semplice: si tratta di una ragazza che vorrebbe regalare un tavolino di riciclo creativo come quello nella foto. Questa la sua email:


Una mia amica ha visto su internet il tavolino in legno […] Volevo realizzarlo io e farle una sorpresa ( comprarlo su internet mi sembrava banale...ma in ogni caso non ho trovato il sito giusto)   mentre navigavo nel web in cerca di un tutorial, sono capitata nel tuo sito..

Tu per caso sapresti aiutarmi? Sai dove poter trovare un tutorial per farlo… o solo qualcuno che mi consigli che materiale serve? e come trattare il legno?

Ho visto che ce nè uno in inglese.. ne hai trovato uno in italiano per caso? O al limite, ci sono dei negozi che vendono il prodotto finito?
 tavolo riuso creativo cassette legno, wine crates table



Mi aiutate a risponderle?

A me sembrano delle cassette di legno belle resistenti, tipo quelle per trasportare le bottiglie di  vino. Però sinceramente non capisco come creare la base, come trattare il legno per impermiabilizzarlo, con che criterio si attacchino le ruote… insomma, non sono in grado di risponderle!

Proprio l’altro giorno Antonella per prendermi in giro ha detto che secondo lei non avevo mai preso un trapano in mano in vita mia. Niente di più azzeccato!


So che molte di voi lavorano con il legno, specie le shabbiniste {si dice cosi??} quindi ne saprete sicuramente più di me. Non fatemi fare brutta figura, ok?




Ed ora, tornando alla nuova rubrica “Chiedi e Ti Sarà Dato”… in che cosa consiste?



Visto che chi passa di qua è quasi sempre una super creativa, spesso mamma, riciclona ma soprattutto generosa e piena di risorse, e dato che la nostra community {leggi lista di follower} cresce ogni giorno,  vediamo di aiutarci, no?


Avete una domanda, una qualsiasi, da proporre alle amiche creative che bazzicano da queste parti?

 

Allora scrivetela in un commento. Poi attendete che qualcuno vi risponda {ripeto, non fatemi fare brutte figure…}.

Nel frattempo, tentate di rispondere alle domande proposte di seguito alla vostra.


Niente linky, niente limiti, solo botta e risposta nei commenti.


 photo rispondereaicommenti.png

Ricapitolando:

1. Se hai una domanda, anche scema, lascia un commento per proporla alla community {potrebbe essere utile anche agli altri!}
2. Rispondi alle domande altrui, se ti va,  fornendo il tuo parere
3. Non porre la tua domanda come risposta ad una domanda precedente {ma lascia un nuovo commento}
4. Per rispondere, basta cliccare il tastino Rispondi che si trova sotto al primo commento
5. Posta quante domande vuoi, purché una per commento. {altrimenti non si capirà chi risponde a quale}


Potete chiedere a me e/o alla community qualsiasi cosa. Qualche esempio?

  • Che tipo di colla usi per lo scrap booking? {me l’hanno mandata tramite email 3 giorni fa}
  • Conoscete una ricetta da fare col prosciutto crudo? {sono vegan ma non mi offendo!}
  • Sapete dove posso comprare degli assorbenti di stoffa? {questa la so, da CuciCuciCoo!}


Io ho una domanda per voi: chi è il vostro fornitore di gas e a quanto ammontava {circa} il vostro totale nell’ultima bolletta? Noi abbiamo speso sui 500 euro e vorrei capire se feb-marzo sono stati salati per tutti…
La lascio come primo commento così potrete rispodere.


Non siate timide e chiedete senza pudore qualsiasi consiglio o informazione 
vi venga in mente.


Se la rubrica funziona, continueremo a farla.

Se l’esperimento non riesce col buco, pazienza, passeremo alla prossima idea stravagante!

Intanto mi aiutate a condividerla?
 

 

91 commenti :

  1. Mi aiutate a rispondere alla domanda della mia lettrice? Avete qualche tutorial/consiglio/istruzioni per realizzare questo tavolino di cassette del vino da soli?

    Allora lasciate pure il link al post/articolo o sito! Grazie, Alex

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Possono andare bene anche quelle delle mele (più facili da trovare), bisogna pulire con la cartavetrata , passare un impregnante colorato e dare una finitura trasparente satinata, si fissano su una base di legno alla quale andranno avvitate le rotelle.
      Nel nostro laboratorio le abbiamo utilizzate per formare degli scaffali...dai un' occhiata

      http://laboratoriocreativoidealab.blogspot.it/2013/02/idealab-la-creativita-accende-le-idee.html

      Elimina
    2. Ciao Alex,
      da quanto posso capire dalla foto dubito che il tavolino sia stato realizzato con vere cassette del vino o della frutta... sono troppo perfette! La parte dell'impugnatura è spessa e il lato lungo è troppo regolare...secondo me sono cassette fatte per lo scopo.
      Comunque... per il resto concordo con Rosa: levigatrice (o in mancanza la cartavetro), impregnante colorato, turapori, grattare con cartavetro fine e vernice finale trasparente.
      Daniele

      Elimina
    3. Grazie Daniele, parola d'esperto, eh!!! Una domandina... che cavolo e' un turapori? Tipo uno stucco?

      Elimina
    4. Il turapori è una vernice che, passata dopo l'impregnante, "chiude i pori" e rende la superficie liscia.

      Elimina
    5. grazie a daniele e elisa, come mi sento ignorante in materia di legno...

      Elimina
    6. ecco, per caso ho trovato un tutorial per il tavolino da cassette di vino!!! l'ho guardato velocemente...può interessarvi??
      un abbraccio

      http://diy-vintage-chic.blogspot.it/2012/05/vintage-wine-crate-coffee-table.html

      Elimina
  2. Chi è il vostro fornitore di gas? Avete qualche consiglio per spendere di meno? Che compagnia mi potete consigliare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il mio fornitore è Edison Energia e anche a me è arrivata una bolletta di 500 euro come la tua...secondo me non c'è differenza...fanno tutte cartello!
      Adesso scrivo la mia domanda...
      ciao
      denise

      Elimina
  3. Le cassette sono robustissime cassette della frutta, non so bene di quale genere di frutto, ma ogni tanto il mio fornitore me le porta. Per trovarle si può chiedere al proprio fruttivendolo o andare in un ortofrutta. Sono da pulire con cartavetrata sottilissima se ha i marchi stampati. Mentre il colore viene dato con impregnante che serve a proteggerlo da agenti esterni, insetti e lo rende idrorepellente lasciandogli il suo aspetto naturale. Lo si trova neutro o colorato.
    Per la base non so per questo progetto ma a vederlo le casse sono solo state unite l'una con l'alra da viti. Ma l'addetto a viti e bulloni di casa è mio marito quindi prima di dire una cavolata, passo...

    RispondiElimina
  4. sono cassette delle pere, quelle che arrivano dall'Argentina!

    RispondiElimina
  5. Scusa Alex, ma il tasto Rispondi non funziona (stessa cosa l'ultima volta), per cui provo a rispondere qualcosa qui riguardo al gas.
    Noi spendiamo pochissimo perché il nostro appartamento è piccolo e bene esposto. Abbiamo come gestore Eni, ma secondo me il risparmio non c'entra nulla con il gestore, bisogna semplicemente trovare il modo di consumare meno. Quest'anno ho alzato leggermente il termostato rispetto all'anno scorso e programmato diversamente le accensioni della caldaia. Ci sono un sacco di piccole cose che si possono fare per diminuire i consumi per il riscaldamento, anche molto semplici. Ti segnalo questo che è l'ultimo di una serie di post molto interessanti sull'argomento (ci trovi i link a tutti i precedenti): http://federico-valerio.blogspot.it/2013/03/muro-contro-muro.html
    Ciao! Ottima iniziativa, come al solito!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola, ma per che cavolo non funziona il tasto Rispondi? Io ho fatto il test e x me e' ok...

      Ti giuro che io faccio di tutto per risparmiare sul gas ma niente! I miei genitori sono troppo 'attaccati' ai loro vecchi usi e costumi!

      Loro attaccano il termostato e dopo 30 minuti io lo stacco e gli dico di mettersi un altro maglione. E quella piu' freddolosa di casa sono io... Grazie per il link dello 'scienziato', me lo leggero' tutto il suo blog. Grazie ancora!

      Elimina
  6. Come si fa per entrare nei vari blog quando appare Google+?
    Quando c'è scritto:

    ...non ha condiviso niente con te.
    Le persone sono più propense a condividere contenuti con te se le aggiungi alle tue cerchie.

    ?????????????????????????????????????????????????????????????????????????
    AIUTATEMI :)
    Maestra Valentina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti esce la scritta 'non ha condiviso niente con te' vuol dire che condividono le informazioni solo con le loro cerchie invece di mettere tutto cio' che postano come 'pubblico'. Quindi mi sa che
      1)devi aggiungere la persona alle tue cerchie e
      2)devi attendere che loro facciano lo stesso con te per vedere i loro post e informazioni del profilo. Uno schifo, vero?

      Elimina
    2. Uhauuu, ora funziona il rispondi... sempre più mistero queste funzioni!
      Ciao Maestra Valentina, volevo dirti che spesso quando anch'io mi imbatto in chi non ha condiviso nulla con me su Google+ ma sono interessata a vedere , faccio una ricerca da google inserendo il nome o nick e spesso trovo chi volevo: )
      Però sì, conviene anche fare come dice Alex, che aggiungi e vedi se ti aggiungono alle loro cerchie.
      Ciao : )

      Elimina
    3. Mah, non so se ho capito come fare...se c'è una imbranata in queste cose sono proprio io.
      Vedo che le risposte per il tavolino sono arrivate e pure tutte azzeccate, per il gas...anch'io ho speso quasi 500€ nell'ultimo bimestre, alla faccia dei 90mq della mia casa!
      Per google+...io non mi ci raccapezzo...sono una blogger "vecchio modello" ehehehh!!!
      Grazie per esserti unita ai miei follower, io ti seguo da parecchio anche se non commento..tempo zero e poi ho sempre paura di sbagliare.
      Buona giornata
      Anna

      Elimina
    4. Ciao Anna, ho conosciuto il tuo blog solo l'altro giorno ma sono rimasta piacevolmente sorpresa. Ho letto con piacere il tuo ultimo articolo sui mercatini tanto che vorrei prenderlo come spunto per una discussione nel week end, se non ti dispiace vorrei citarlo.

      Mi sono piaciuti i tuoi toni schietti e mai volgari quindi si, mi sono trovata bene a Casa di Gaia e spero di tornarci presto!

      Non sapevo mi seguissi, perche' non hai mai commentato? Mi sarei accorta prima di te. Capisco la questione tempo ma non la paura di sbagliare.

      P.S. Mi piace molto il tuo stile. Ma i quadernini li hai solo decorati o li hai fatti tu {impaginazione compresa?}.

      Ti auguro un buon week end, Alex

      Elimina
    5. @Maestra Valentina, ho cercato su Google e ho trovato quest'articolo https://support.google.com/plus/answer/1047289?hl=it&ref_topic=1672456

      Purtroppo e' una scelta della persona quella di non condividere informazioni con chi non rientra nelle sue cerchie quindi mi sa che a meno che non ci mettiamo tutti su "pubblico' le cose continueranno a rimanere cosi... mannaggia!

      Elimina
  7. anche io credo che le cassette siano unite da viti, non c'è alcuna base... per il gas... io preferisco mettere una mano in più ed accendere di meno il gas... abbiamo pagato all'incirca 200 euro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, dai, ve la siete cavata con poco...

      Elimina
  8. Confermo quanto dice Paola. . . il tasto rispondi non funziona, comunque anch'io ho ENI (sia gas che luce, quindi dicono che mi fanno il 10% di sconto. . .ma non ne sono così sicura, non è scritto da nessuna parte in bolletta) piccola nota polemica a parte, io ho casa di circa 75mq e ho pagato circa 32€, ma calcola che esco di casa la mattina alle 8 e rientro la sera intorno alle 19. Comunque ho notato la differenza da quando invio le autoletture, così pago solo quanto consumo ed evito queste letture presunte che chissà come mai sono sempre maggiori di quelle effettive!!
    Manu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche noi mandiamo le autofatture, anche se ognittanto si sono dimenticate di averle ricevute. E bada che per essere sicuri le mando sia per commento che per email...

      Beata te Manu, che spendi cosi' poco! Quindi tu consiglieresti di passare a ENI? Tu da quanto tempo sei con loro?

      Elimina
  9. Pardon. . . dimenticavo di dire che penso che questa iniziativa sia splendida ed ho anche una domanda. . .
    MA COME SI USA PINTEREST? E' SOLO IN INGLESE? COME FACCIO A VEDERE I VOSTRI "POST"?

    Vi dico solo che dopo l'iscrizione ho abbandonato. . .mi mancano le basi e tutto ciò che viene dopo!! :)
    Manu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dai Manuuuuuuuuuuu, sei scarsa!!! Purtroppo e' ancora solo in inglese, spagnolo e francese. Noi italiane ci arrangiamo come possiamo... ecco perche' ci tengo tanto a far incrementare il numero di pinnatrici italiane..

      Abbiamo scritto un post di presentazione su Pinterest http://cecrisicecrisi.blogspot.it/2013/02/pinterest-come-usarlo-per-il-blog.html

      Io personalmente, ogni volta che visito un blog, cerco l'icona di Pinterest e vado a seguire la blogger anche su Pinterest. Basta cliccare il pulsante FOLLOW.

      Poi per conoscere persone, faccio delle ricerche per tema o argomento tipo "bambini, DIY, crafts" e quando trovo una pinnatrice che ha belle boards {le lavagne} mi iscrivo alle sue board e inizio a seguirla. Magari c'e' chi sa spiegarti meglio...

      Elimina
    2. Io navigo con chrome che ha il traduttore sempre attivo e mi trovo benissimo perché traduce (discretamente) anche pinterest!...mi sembra che il tasto "rispondi" funzioni...
      ciao a tutti
      Carmen

      Elimina
    3. Ciao Manu, hai sentito che dice Carmen? Che sei usi Chrome come browser per navifare su internet ti traduce anche tutti i comandi Pinterest. problema risolto!!

      Carmen, quindi a te "Rispondi" funziona? Sara' grazie a Chrome.... Io uso Mozilla Firefox e funzia...

      Grazie per la risposta! Alex

      Elimina
    4. Adesso sì funziona il rispondi.
      Ciao Manu, anche per me Pinterest era ostico e c'ho messo mesi a decidermi(grazie ad Alex e ai suoi post qui).
      Da pinterest non puoi vedere i post, ma solo pin che facciamo e ti vengono notificati in mail quelli di chi ti pinna, anche se non è tua follower.E loggandoti clicchi sulla scritta Pinterest rossa in cima e vedrai i pin di chi segui e sul lato le attività di chi ti segue e ha pinnato da te.
      Utile anche cliccare per questo sulla parola(sempre in cima) EVERITHING.
      Mentre in CATEGORIES puoi scegliere di cercare del genere che preferisci di modo che fai delle board solo di ... per esempio animali...
      Se vuoi fare board di immagini di cose più particolari, puoi cercare "Google traduttore" e tradurti in inglese la parola per metterla in Pinterst nel rettangolino in cima, alla propria sinistra, così ti appaiono immagini sul genere che vuoi.
      Quando faccio login la prima cosa è andare a visitare chi mi ha pinnato qualcosa e magari scegliere progetti che voglio pinnare a mia volta. Se mi interessa leggerne il post di quel pin basta cliccare sulla prima parola sotto l'immagine, ossia dopo "onto".
      Ti consiglio poi di mettere il bottone Pin it nella tua barra così quando sei in giro per blog e trovi cose carine da pinnare basta cliccarlo e le metti nella board che preferisci.
      Alex ha fatto il post anche su questo, ma stesso cliccando sopra, in ABOUT di Pinterest trovi "Pin It Button" per metterlo.
      Dai provaci pian piano che poi non ti stacchi più ; )

      Elimina
    5. Ciao Stefania, grazie per la tu risposta. Hai notato come 2 persone e 2 cervelli diversi possano vedere e spiegare le cose in modo altrettanto diverso??? Per questo mi piace che chi mi segue scriva dei guest post. E' interessante vedere come pensano le altre persone.

      Io mi sento una 'veterana' di Pinterest e non avrei potuto spiegarlo bene come te che lo usi da meno tempo e conosci le difficolta' di chi ha da poco iniziato ad usarlo. Poi la mia lingua "materna' e' l'inglese, quindi altra cosa che mi risutla facile e' usare i programmi in inglese, ma non e' cosi per tutti. Quindi grazie, se mai volessi scrivere un guest post su un qualsiasi argomento qui su c'e' crisi, saro' ben lieta di pubblicarlo.

      Elimina
    6. Io ho un trucchetto per il problema della lingua INGLESE: mi tengo a portata di mano un vocabolario on line, http://www.wordreference.com/it/ mi è stato suggerito in un forum da una traduttrice....e poi si imparano nuove parole, scusa la banalità!

      Elimina
    7. Woowwwww....meglio di così non potevo chiedere....ok mi avete convinto e ci proverò di sicuro!!! Se anche dopo questa mega spiegazione...altro che "scarsa"....divento l'antitecnologia per eccellenza :) ihihhiih

      Elimina
    8. Ragazze visto la vostra generosità nel risolvere i miei dubbi su pinterest volevo aggiornavi sui miei risultati....
      1) sono riuscita a creare due board.....yeaahhhhh!!!
      2) forse sono riuscita anche ad iscrivermi alla community creata da Alex...clap clap clap
      ASPETTATE PERO' PER LA STANDING OVATION...ho ancora una domanda!
      ....ma le foto nelle board devono essere aggiunte una per una?? Non c'è un tasto per inserirle tutte insieme!?!?!
      baci
      Manu

      Elimina
    9. Ciao Manu, non avevo visto la tua domanda... immagina Pinterest come una vetrina di link e foto. Non e' fatto per aggiungere SEMPLICEMENTE le tue foto ma per raccogliere idee dal web, inclusi i tuoi articoli del blog.

      Io ti consiglio di installare il segnalibro di Pinterest nella barra degli strumenti del tuo browser {internet explorer, Firefox o quello che usi tu} grazie al quale, potrai pinnare nelle tue cartelle tutti gli articoli che vuoi cliccando semplicemente il tasto Pin It.

      Ci ho scritto un tutorial:http://cecrisicecrisi.blogspot.it/2013/03/segnalibro-pin-it-come-installare.html

      E quindi la risposta alla tua domanda e' Si, le foto vanno caricate una alla volta man mano che trovi ispirazioni sul web.

      baciotti, alex

      Elimina
  10. Ciao Alex, il tasto "rispondi" non funziona....a quanto vedo non solo con me.
    Rispondo per il tavolino: nella foto non si capisce bene se c'è o no una base, ma mi sembra che si vedano delle rotelle e, se non ci fosse, vorrei sapere come si sostiene il vaso posto al centro. Io comunque metterei sia base che rotelle, mi sembrerebbe più stabile e sicuro, nonché più pratico. Utilizzerei una lastra di multistrato spessa almeno 2 cm, della misura di ingombro delle casse o appena più grande. Le ruote vanno scelte in base al peso che devono portare.
    Ciao a tutti. =)
    Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eppure vedi? Ti sto rispondendo col tasto Rispondi... Boh???

      Ammappete che terminologia tecnica che usi, si vede che sei dell'ambiente! a me sembrava di aver visto un tutorial dove come base mettevano un pallet intero... pero' non ne sono sicura.

      Scusa l'ignoranza, ma cos'e' il multistrato?

      Elimina
  11. Alex, scusami ma non riesco a rispondere alla tua risposta, io ormai sono con loro da 4 anni ed a parte nei mesi in cui ho sempre il riscaldamento acceso (dove comunque le bollette sono oneste), non ho mai ricevuto "sorprese". Ho avuto solo un problema circa un anno fà con le bollette della luce che per mesi non ho ricevuto, ma è bastato chiamare il call center ed ho risolto. . bè sì onestamente lo consiglierei, mi sono trovata bene e cosa più importante senza sorprese!
    Manu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Manu, ora devo solo convincere i miei a cambaire...

      Elimina
  12. Non so se è il mio pc, ma ho provato a rispondere al tuo commento, ma non mi si apre la casella di risposta :-/

    Ho una domanda anch'io?
    Come faccio a mettere... non so nemmeno come si chiama! Le "barre" che usiamo nei link party per aggiungere i post...

    Vorrei organizzare una cosuccia per il mio compleanno settimana prox e mi servirebbe.

    Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che sfiga... per una volta che imposto un botta e risposta... non funziona il tasto rispondi!!!

      Il software di cui parli tu si chiama Inlinkz.com e lo puoi trovare qui: http://www.inlinkz.com/?refId=17610

      Se vuoi fare un linky party testuale come questo http://cecrisicecrisi.blogspot.it/2012/03/linky-party-by-topogina-e-tu-linki.html, e' sempre gratis.

      Se invece vuoi farne uno con le fotine come faccio sempre io, solo il primo e' gratuito. Se magari mi mandi un'email e mi spieghi meglio cosa vuoi fare, ti posso aiutare come ho fatto con Eugenia che ha pubblicato il suo contest oggi usando il mio account: http://my-new-old-life.blogspot.it/2013/05/sono-aperte-le-votazioni-al-contest-la-felicita-per-me.html

      Lei mi ha spiegato tutto e io le ho impostato la raccolta.

      Elimina
  13. Bella idea... come sempre! Peccato che anche stavolta non sono la creativa giusta per quello che stanno cercando!

    RispondiElimina
  14. Anche a me il tasto rispondi non funziona!
    Come compagnia di gas non so quale sia più conveniente però noi abbiamo chiesto di avere ogni due mesi una bolletta fissa di 150 euro così siamo preparati e ci evitiamo sorprese al conguaglio come l'anno scorso che è arrivato più di 600 euro a settembre e tutto l'anno avevamo pagato troppo poco!Poi mettiamo anche quelle pellicole che riflettono il calore dietro i termosifoni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Kilara, ma tu con che compagnia sei? Anche tu con ENI? Non sapevo si potesse chiedere di avere la bolletta fissa, vorrei capirci di piu'.

      I conguagli sono 'fetusi' come si dice in Sicilia!! Anch'io c'ho le pellicole che dici tu.. il fatto e' che casa mia e' molto vecchia, l'hanno costruita i miei nonni con le tecniche di 50 e passa anni fa quando non si usava mettere materiali isolanti tra la parete insterna e quella esterna...

      Elimina
  15. Anch'io vorrei chiedere un consiglio:ho scoperto da poco quanto è buono il riso basmati,mi consigliate qualche ricetta facile??Non sono una gran cuoca!Per ora l'ho cunato solo tipo riso alla cantonese.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui passo visto che in cucina sono una frana... e se posso, compro ancora il riso da scaldare nel microonde, che vergogna...!

      Elimina
  16. Neanche a me funziona il rispondi quindi scrivo qui.
    IL nostro gestore gas e luce è Enel Energia e ci siamo passati circa 3anni fa perchè c'era il 10% di sconto e le bollette sono trimestrali.
    All'inizio non ci arrivavano le bollette(le avevano notificate sbagliando ad altra persona) ci siamo sempre dietro ma risparmiare un cecio si risparmia e dipende da noi. Abbiamo pagato sui 230 quest'ultima bolletta ma io faccio riciclo di acqua(se non si deve far doccia o shampo e me ne serve poca la scaldo sul fuoco perchè prima che esca dalla caldaia va via mezzo secchio d'acqua e il contatore gira cmq), accendo la caldaia solo se serve acqua calda, d'inverno accendiamo i termosifoni solo 2ore la sera su casa di 85mq,arrangiandoci con stufetta alogena un po' per stanza e le cotture al forno(elettrico) scaldano mezza casa(tenendo chiuso bagno, ripostigilio e microstudiolo). Io che sono supermegaiperfreddolosa sto sempre come un'africana ma invece di un lungo velo a cingermi il corpo ho un plaid.
    Ah, anche farsi shampo e doccia ce le facciamo di fila perchè così il bagno è già caldo da chi l'ha fatti prima. Facciamo ridere vero?
    Insomma credo che cambiare gestore può servire ma il grosso per risparmiare tocca a voi in casa.La vedo dura coi tuoi che sono ferrati sulle loro abitudini, ma mi mi lascia sempre basita vedere che noi giovani siamo più attenti quando dalle persone di una certa età sento solo critiche alle giovani generazioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco il rispondi funziona solo sui miei commenti... mah e boh! Volevo aggiungere che a questa compagnia ci stiamo sempre dietro e di questi tempi bisogna stare attenti con qualsiasi ; )

      Elimina
    2. tutti ottimi consigli, li ho letti anche a mia madre all'ora di pranzo, grazie mille!

      Elimina
  17. Buona idea la nuova rubrica!
    Per quanto riguarda la prima domanda hanno già risposto, ma direi anch'io che sono cassette di frutta scartavetrate e passate con una mano di flatting, quindi avvitate ad una base robusta e munita di rotelle. A parte le cassette il resto si trova in qualunque centro per il fai-da-te.
    Riguardo al gas non ti posso aiutare perchè riscaldiamo col camino a pellet, per l'acqua calda abbiamo un boiler elettrico munito di timer e per cucinare usiamo la bombola.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E come ti trovi col pellet? Quanto lo paghi? Mio padre pensa sia caro e che il legno sia meno costoso ma a me non sembra proprio...

      Elimina
    2. A parte l'investimento per sostituire il camino a legna con quello a pellet collegeto ai termosifoni (circa 5500 euro) siamo passati dallo spendere 1500/1700 euro all'anno a 900 circa per un'alloggio di 120 mq. Eravamo ancora a gasolio perchè il collegamento del gas da noi è un salasso per via della distanza dai tubi. Il camino è programmabile e poi quando avevamo finito l'alloggio abbiamo coimbentato i muri, installato serramenti con doppi vetri, tapparelle coimbentate. A me piace tanto il calore del legno, anche se pressato e sono contentissima del pellet. Lo consiglio vivamente.
      Ciao

      Elimina
    3. Grazie Pat, non ci crederai ma dopo anni che ne parliamo, mio padre ha iniziato a chiedere preventivi... speriamo bene..perche' ogni volta che si muove fa disastri e poi lascia tutto a meta'! Che Dio ce la mandi buona!

      Elimina
  18. Buongiorno ragazze, qualcuna di voi ha la BigShot?mi potete dare qualche "dritta" per l'uso e l'eventuale acquisto? Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosa, ti suggerisco un post fatto molto bene dove ti parla della big shot.
      http://www.speedycreativa.com/2011/09/tutto-quello-che-volevate-sapere-sulla.html

      Elimina
    2. Ah si, concordo con Valentna, ottimo post! per l'acquisto poi, puoi rivolgerti a CreFamily.it che ultimamente e' anche in promozione...

      Elimina
    3. Mitiche ragazze!!!questa macchina entrerà presto nel nostro laboratorio..(su CreaFamily è esaurita). devo complimentarmi con Alex per questa iniziativa, mi piace la rapidità delle informazioni ela possibilità di conoscere altri blog.....grazie



      http://laboratoriocreativoidealab.blogspot.it/
      https://www.facebook.com/IdealabLaboratorioCreativ

      Elimina
  19. Mi vien da ridere..non so dove sto rispondendo...volevo solo dirti che ho risposto alla tua mail in privato...non avevo capito che potevo farlo anche da quà...porta pazienza..mi sa che conta anche l'età..ahahahah!!!
    Anna

    RispondiElimina
  20. provo a porre anch'io una domanda sperando non sia troppo dispersiva:
    volendo incominciare a vendere i propri prodotti online, quali sono i passi da fare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo è un articolo uscito oggi: http://www.unideanellemani.it/vendere-creazioni-on-line-7-letture-che-ti-potrebbero-servire#more-18513
      ....ma ricordo anche alcuni post sul tema proposti da Alex!ILE

      Elimina
    2. Sicuramente non sono la persona piu' adatta perche' ho iniziato da poco ma penso che ti basti aprire un negozietto su Blomming o etzy tanto per iniziare.

      Per quanto riguarda il fattore 'tasse' non vale la pena di aprire la partita IVA se non sei sicura che inizierai a guadagnare abbastanza.

      Io ho fatto la dichiarazione dei redditi e ho inserito li' le mie ricevute d'acconto per le quali ho usato il mio codice fiscale {Trattasi di prestazione occasionale ai sensi dell’art. 67 lett. L del TUIR 917/86 e fuori campo IVA ai sensi dell’art. 5 DPR 26/10/1972}.

      E poi la qualita' delle foto e' importantissima, ma non mi sembra che tu abbia problemi con questo.

      Vediamo cosa ti dicono le altre... bacioni, Alex

      Elimina
    3. grazie Ilenia, vado subito a leggerlo. Alex, vedrò di cominciare a capire come funzionano....è che a furia di seguire tutto quanto succede in rete sto diminuendo la mia produzione....

      Elimina
    4. siamo tutte uguali...anch'io leggo a più non posso e "posto" pochissimoooooooo

      Elimina
    5. Eh, lo so Dani e Ilenia! Anche a me a volte capita.... e' che tutte le cosine belle che trovo nei siti e nei vostri blog mi agganciano... e con tutte le brutture che si vedono in televisione o si leggono sui giornali, preferisco di gran lunga leggere di creativita'.... a discapito della mia produzione, se pur personale!

      Elimina
    6. e' una domanda che avrei voluto fare anche io. :)
      Quindi non c'è bisogno di partita I.V.A. se la produzione è limitata e occasionale.
      Non so se faccio bene a farlo qui, nel caso riposto la domanda, ma la cosa è altrettanto valida, se volessi vendere qualcosa al pubblico in un negozio che si presta a farlo????
      e dove si fa questa domanda di prestazione occasionale???
      impeditaaa proprio e si vede... :P

      Elimina
  21. ciao ! l'iniziativa è molto bella... ma come funzionerà? cioè le domande si potranno fare sotto qualunque tuo post ogni volta? Mi sembra un pò dispersivo... non sono assolutamente ferrata in materia e quindi non so se si può fare...ma una sezione forum libero qui sul tuo blog non si può avere? Aduniamo le truppe @@ :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Asja, questo e' solo un esperimento. Per ora sta funzionando bene, ma e' solo la prima puntata di "Chiedi e ti sara' dato"... poi vedremo come svilupparlo.

      L'idea del forum non mi piace molto perche' quelli che ho frequentato, cosi' per curiosare, sono alquanto noiosi... la gente passa a darsi il buon giorno e la buona notte e non si parla molto di creativita'.

      Non ti preoccupare, nulla di dispersivo. Tutte le mie iniziative vanno sempre a finire bene quindi se non mi preoccupo io....

      Voglio dare la possibilita' a TUTTE di fare una domanda e ottenere rapidamente una risposta, senza dover creare una thread {discussione} come nei forum che poi muore dopo 2 giorni.

      Se tutto va bene, quest'iniziativa si ripetera' anche la settimana prossima e la prossima ancora. Voglio che sia un modo rapido di botta e risposta che tutti possono leggere senza dover aprire una 'discussione' come per i forum, che se poi e' un doppione viene chiuso dagli amministratori. Quindi no, niente forum, almeno per ora!

      Grazie per il tuo consiglio. Alex

      Elimina
  22. Bella questa idea!!! mi lancio subito con la mia domanda: voi che tipo di colle usate per i vostri lavori creativi?? mi rendo conto che a diverso materiale corrisponde diversa colla... io per il momento mi affido molto alla colla vinilica, ma quella uhu voi la usate? per cosa? e la colla a caldo? se mi decidessi a comperarla, quale mi consigliereste?
    ok... ho molta confusione in fatto di colle ma conto di farmi un po' di chiarezza COLLA vostra COLLAborazione!!
    (ahaha... ok, scusatemi... sono in arretrato da sonno...)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna, per quanto mi riguarda le migliori sono: VINAVIL per carta stoffa e legno... ti da il tempo di spostare il materiale dove vuoi prima che asciughi, e con il becco puoi dosare benissimo
      Colla stick PRITTI per carta con dimensioni estese , fantastica per incollare stoffa su cartoncino.
      E per tutto il resto... COLLA A CALDO per una presa immediata...senza di lei non riuscirei a fare la maggior parte dei miei lavori.
      CONCLUDENDO...SONO INDISPENSABILI TUTTE E TRE :)

      Elimina
    2. Tempo fa ho scritto un articolo sui vari tipi di colla esistenti e anche ricette per la colla naturale che possiamo farci in casa con acqua e farina, almeno non contiene solventi!
      http://cecrisicecrisi.blogspot.it/2012/08/come-fare-la-colla-naturale-ricetta.html

      Se ti va di dare un'occhiata....

      E ricordati che la vinavil e' molto concentrata e funziona ugualmente bene anche se la diluisci, meta' acqua e meta' colla. Fammi sapere se ci provi, ok?

      Elimina
    3. Ah, vedi, anche la colla stick!io la snobbavo un po' perché pensavo non attaccasse molto!! grazie millee per esserti aCOLLAta l'onere della risposta! :-) (ahaha... non riesco più a smettere con 'ste freddure...)

      Elimina
    4. Colle fatte in casa?? bellissimo!! poi corro a leggermi il tuo articolo Alex... mi piace molto l'idea di usare cose auto prodotte e naturali, se poi è una ricetta COLLAudata...
      (non mi banni per battute moleste vero??)
      Sì, spesso uso la vinavil diluita... anche per diluire i costi... che sennò Mr. M brontola!

      Elimina
    5. Anna BANNATA a vita!!!!! No scherzoooooooooooooo!

      Elimina
    6. ahahahaha.....troppo simpatica Anna : )

      Io realizzo oggetti in feltro e pannolenci e nella maggior parte delle occasioni utilizzo la colla a caldo, ma a volte per non indurire troppo le mie creazioni uso la colla Gutermann creativ, sul tubetto è scritto "incolla stoffe, applicazioni, pelle e pvc". Per ora l'ho utilizzata solo su pannolenci e stoffa....ottimo risultato!!
      Manu

      Elimina
    7. Grazie del suggerimento Manu: questa colla non la conoscevo!

      Ahahah! Alex di solito mi contengo, ma stasera, non riesco più a fermarmi... hehehe, anche parlando sottolineo tutte le parole con COLLA... sarà la mancanza di sonno a infierire sul mio povero mononeurone!

      (vabbé, finalmente il mio piccolo è COLLAssato e me ne posso andare a letto anche io!!)

      Elimina
  23. Eccomi qui! partecipo anch'io!
    Domandone: ho aperto un sito (con il MIO DOMINIO) per mostrare le mie creazioni, e magari vendere qualcosina! ... Se non ho P.IVA ma il mio è solo un hobby posso pubblicare i prezzi?
    So che posso vendere senza P.Iva perchè non supero (e non mi avvicino minimamente) la soglia dei 5000€! Ma non so se è legale pubblicare i prezzi.. non vorrei aver problemi!
    Grazie
    Manu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Manu, a quanto ne sapevo io, questa cosa del mettere fuori i prezzi vale solo per i mercatini dedicati agli hobbisti, non sono sicura valga anche per il negozio online {altrimenti che negozio e'?} ma aspettiamo di vedere se qualcuno di piu' competente mi smentisce!

      Elimina
  24. Altro domandone: Vorrei far qualche mercatino, ma non ho la minima idea di come posso fare per le ricevute, cioè a livello di incassi posso usare le semplici ricevute (fino ai 5 mila/€ all'anno)? per le adesioni ai mercatini, si deve presentare qualche tipo di documento che riguarda le "dichiarazioni dei redditi"!?!?!?!
    Manu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Manu, io mi ero informata 1 anno fa per mia mamma ma ti assicuro che e' difficile capire cosa fare e cosa non fare per vendere ai mercatini.

      Ogni comune ha un regolamento suo e per ogni mercatino ti viene richiesta una documentazione diversa. Nemmeno la guardia di finanza sa bene cosa chiedere agli hobbisti quando fanno i controlli al mercatino. Io poi ho chiesto al commercialista di mio padre che ha minimizzato dicendo che non mi serviva assolutamente niente, insomma non lo sa neanche lui che e' il suo lavoro...

      Ti consiglio di leggere una serie di articoli scritti da Doria di Un'Idea nelle Mani e in particolare quest'articolo di 1 anno fa:
      http://www.unideanellemani.it/mercatini-hobbisti-cosa-fare-per-vendere-le-proprie-creazioni

      Poi facci sapere come procedi, mi raccomando!

      Elimina
    2. Ho trovato anche quest'utilissimo post scritto da Atelier del Riuso

      http://www.atelierdelriuso.it/2011/03/consiglio-17-per-un-business-creativo.html

      Elimina
    3. Grazie Alex. . .vado subito a dare un'occhiata : )

      Elimina
  25. Mi lancio in una domanda un pò ambiziosa: ormai da mesi sto pensando di crearmi un logo da sola, essendo che non sono una grafica professionista, l'unica via è di disegnarlo in un foglio da disegno, scannerizzarlo e poi apportare tutte le modifiche del caso? Oppure esistono programmi per fare i disegni, quasi come fossero fatti con la matita e ovviamente free??grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ilenia. . .direi che per creare un logo basta seguire questo post di Alex http://cecrisicecrisi.blogspot.it/2013/02/tutorial-picmonkey-come-creare-un-banner.html
      io con il pc sono una frana ma sono riuscita lo stesso a creare un logo : )
      Manu

      Elimina
    2. Ciao Ilenia, io direi di dare un'occhiata alle immagini gratis che trovi online e a tutti i kit da scrapbooking che si possono scaricare gratuitamente. E poi anche dei programmi gratuiti come Photobucket e Picmonkey hanno degli ottimi adesivi {overlays} che possono essere usati per creare un logo.

      Se cerchi una funzionalita' che faccia apparire una qualsiasi foto come se fosse disegnata con la matita, la trovi sia su Picmonkey che su Picasa. In bocca al lupo!

      Elimina
  26. anch'io come Ilenia volevo farti la stessa domanda, vorrei cambiare la facciata, il logo, insomma fare qualcosa di mio, senza utilizzare quello che propone blogger, come si potrebbe fare? esistono programmi per poterli creare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao. . .grazie ad Alex ho conosciuto PicMonkey. . .è semplice da utilizzare. . .passa anche tu a dare un'occhiata al post http://cecrisicecrisi.blogspot.it/2013/02/tutorial-picmonkey-come-creare-un-banner.html
      ciao
      Manu

      Elimina
    2. Manu, posso assumerti come PA? PA sta per assistente personale.... che te ne pare?

      Elimina
    3. ehm....fammici pensare...si si si si si :) ahahahaha. . . .è il minimo che posso fare, visto che ormai ti ho eletta guru della tecnologia :) se ci sono riuscita io con le tue spiegazioni può riuscirci chiunque!!!

      Elimina
  27. Attenzió attenzió! ho una domanda!

    Ho un tavolo di legno, rotondo, antico per non dire vecchio..... come si ristruttura? È verde e ha perso gran parte del colore. Da dove si comincia per ristrutturarlo e riportarlo a nuovo splendore? ci starebbe proprio bene nel giardino interno per fare colazione al mattino...

    RispondiElimina
  28. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  29. This blog was... how do you say it? Relevant!! Finally I've found something which helped me. Thanks!

    Here is my blog - bmr calculator to lose weight

    RispondiElimina